martedì, 31 Gennaio 2023

Ministero dell’Interno, 800 assunzioni entro il 2023: le posizioni richieste

Tutte le anticipazioni della Legge di Bilancio 2023

Di questo autore

Concorso Comune di Napoli, scoperti nuovi quesiti errati alla prova scritta: come fare ricorso al TAR

Dopo la pubblicazione del nostro ultimo articolo relativo alla presenza di un quesito di informatica errato nel questionario somministrato...

Aovr Verona, concorso pubblico per 10 assistenti amministrativi: bando e requisiti

L'Aovr (Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata) di Verona ha indetto un concorso per l'assunzione di 10 assistenti amministrativi appartenenti alle...

ASL Latina: 20 posti di infermiere a tempo determinato

L'ASL di Latina ha indetto un concorso pubblico per l'assunzione a tempo determinato di 20 collaboratori professionali sanitari-infermieri, cat....

Il Ministero dell’Interno, tramite la nuova Legge di Bilancio 2023, è pronto ad assumere circa 800 unità entro il 2023. L’obiettivo è quello di perfezionare e potenziare i servizi dedicati all’immigrazione nelle prefetture e nelle questure. Di seguito, dunque, tutto ciò da sapere e le anticipazioni.

LE ANTICIPAZIONI SULLA LEGGE DI BILANCIO 2023

Lo scorso 21 novembre è stata presentata alla Camera la prima bozza della Legge di Bilancio 2023 e dal testo emergono delle anticipazioni su alcune funzionalità svolte dal Ministero dell’Interno. I decreti flussi, con misure di semplificazione e accelerazione delle procedure, hanno fatto sì che gli Sportelli unici per l’immigrazione incrementassero le attività.

Per questo motivo, il Ministero dell’Interno entro il 2023 è pronto ad assumere 800 risorse che andranno a colmare i vuoti e ad accelerare le tempistiche relative ai servizi per l’immigrazione.

MINISTERO DELL’INTERNO: POSTI DI LAVORO

In totale, dunque, sono 800 i posti di lavoro autorizzati presso il Ministero dell’Interno e saranno così suddivisi:

  • 300 unità per il Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione, da impiegare presso le prefetture per le attività degli Sportelli unici per l’immigrazione;
  • 500 unità per il Dipartimento della Pubblica Sicurezza, da impiegare negli uffici per l’immigrazione delle questure, della Direzione centrale dell’immigrazione e della Polizia delle frontiere del Dipartimento della PS.

Per saperne di più e restare aggiornati, vi consigliamo di consultare il sito ufficiale del Ministero.

AGGIORNAMENTI 

Per tutti gli aggiornamenti invitiamo i nostri lettori a collegarsi alla nostra pagina web concorsi-pubblici.orgalla nostra pagina Facebook e alla nostra pagina Instagram. 

ALTRE NOTIZIE – TUTTI I CONCORSI ATTIVI A DICEMBRE

In attesa dell’indizione di nuovi concorsi pubblici, di seguito sono presentate le procedure concorsuali attive per il mese di dicembre. Si tratta di bandi indetti dagli enti pubblici, regionali e ministeriali, attraverso i quali verranno effettuate delle assunzioni a tempo pieno e indeterminato o determinato: “Concorsi pubblici, tutti i bandi attivi a dicembre”.

Ultimi articoli

Concorso Comune di Napoli, scoperti nuovi quesiti errati alla prova scritta: come fare ricorso al TAR

Dopo la pubblicazione del nostro ultimo articolo relativo alla presenza di un quesito di informatica errato nel questionario somministrato...

Potrebbe interessarti anche