martedì, 31 Gennaio 2023

ARERA, concorso: 23 posti di funzionario

Di questo autore

Concorso Comune di Napoli, scoperti nuovi quesiti errati alla prova scritta: come fare ricorso al TAR

Dopo la pubblicazione del nostro ultimo articolo relativo alla presenza di un quesito di informatica errato nel questionario somministrato...

Aovr Verona, concorso pubblico per 10 assistenti amministrativi: bando e requisiti

L'Aovr (Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata) di Verona ha indetto un concorso per l'assunzione di 10 assistenti amministrativi appartenenti alle...

ASL Latina: 20 posti di infermiere a tempo determinato

L'ASL di Latina ha indetto un concorso pubblico per l'assunzione a tempo determinato di 20 collaboratori professionali sanitari-infermieri, cat....

L’ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente) ha indetto un nuovo concorso pubblico. La selezione prevede l’assunzione in prova di 23 funzionari presso la sede di Milano.

ARERA: SUDDIVISIONE POSTI

I 23 posti messi in palio nella procedura concorsuale sono così suddivisi:

  • 4 laureati in Economia con esperienza nei settori regolati dall’Autorità;
  • 2 laureati in Ingegneria ambientale, civile o chimica con esperienza nelle materie di regolazione e controllo dei servizi di pubblica utilità, con particolare riferimento ai servizi idrici;
  • 3 laureati in Ingegneria con esperienza nel settore della gestione del ciclo dei rifiuti;
  • 3 laureati in Giurisprudenza con esperienza nei settori regolati dall’Autorità;
  • 2 laureati in informatica o ingegneria informatica con competenze in materia di realizzazione e gestione di servizi applicativi e infrastrutturali di interesse dell’Autorità;
  • 1 laureato in discipline economiche, statistiche o informatiche con competenze di Data Analyst e con capacità comprovate di utilizzo di strumenti di analisi e di manutenzione di procedure informatizzate e il monitoraggio della qualità del servizio;
  • 1 laureato in economia con competenze in materia di regolazione economico/tariffaria delle infrastrutture;
  • 2 laureati in ingegneria o discipline economiche e/o statistiche con conoscenza delle tematiche afferenti all’esercizio e alla regolazione degli impianti di produzione di energia elettrica;
  • 2 laureati in ingegneria elettrica o energetica con esperienza nel settore dell’energia elettrica e conoscenza specifica della regolazione delle infrastrutture elettriche;
  • 3 laureati in economia con competenze di regolazione economica dei mercati e/o gestione dei servizi di pubblica utilità e di analisi di bilancio o analisi finanziaria/risk management.

REQUISITI

Per prendere parte al concorso pubblico è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • età non inferiore ai 18 anni;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • laurea nelle discipline indicate nel profilo per cui si concorre c;
  • esperienza lavorativa, di ricerca o studio di almeno 4 anni documentabile specifica per ogni profilo indicato in precedenza;
  • non aver riportato neanche all’estero, salva riabilitazione, condanne penali passate in giudicato (anche se siano stati concessi amnistia, condono, indulto, perdono giudiziale, o se si sia proceduto all’applicazione della pena su richiesta ai sensi dell’art. 444 del c.p.p.) per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici;
  • non essere stati destituiti, dispensati o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero dichiarati decaduti o licenziati da un impiego pubblico presso una pubblica amministrazione, anche ad ordinamento autonomo, o presso un ente pubblico, anche economico, per aver conseguito l’impiego stesso attraverso dichiarazioni mendaci o produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile o, comunque, con mezzi fraudolenti;
  • posizione regolare nei confronti del servizio di leva, qualora il candidato sia soggetto al relativo obbligo (candidati di sesso maschile, nati entro il 31 dicembre 1985);
  • conoscenza della lingua inglese scritta e parlata.

FASE DI SELEZIONE

I candidati dovranno sostenere la seguente fase di selezione:

  • PROVA SCRITTA;
  • PROVA ORALE.

CANDIDATURA

È possibile prendere parte al concorso unicamente tramite modalità telematica. Entro e non oltre l’11 dicembre 2022, il candidato può compilare e presentare la propria domanda di partecipazione attraverso il sito dell’ARERA. Sempre sul portale web è disponibile il testo integrale del bando di concorso.

AGGIORNAMENTI

Per tutti gli aggiornamenti invitiamo i nostri lettori a collegarsi alla nostra pagina web concorsi-pubblici.orgalla nostra pagina Facebook e alla nostra pagina Instagram. 

Ultimi articoli

Concorso Comune di Napoli, scoperti nuovi quesiti errati alla prova scritta: come fare ricorso al TAR

Dopo la pubblicazione del nostro ultimo articolo relativo alla presenza di un quesito di informatica errato nel questionario somministrato...

Potrebbe interessarti anche