martedì, 31 Gennaio 2023

Ministero delle Infrastrutture: 1.428 inserimenti entro il 2023

Di questo autore

Concorso Comune di Napoli, scoperti nuovi quesiti errati alla prova scritta: come fare ricorso al TAR

Dopo la pubblicazione del nostro ultimo articolo relativo alla presenza di un quesito di informatica errato nel questionario somministrato...

Aovr Verona, concorso pubblico per 10 assistenti amministrativi: bando e requisiti

L'Aovr (Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata) di Verona ha indetto un concorso per l'assunzione di 10 assistenti amministrativi appartenenti alle...

ASL Latina: 20 posti di infermiere a tempo determinato

L'ASL di Latina ha indetto un concorso pubblico per l'assunzione a tempo determinato di 20 collaboratori professionali sanitari-infermieri, cat....

Come già anticipato in un precedente articolo, il Ministero delle Infrastrutture e delle mobilità sostenibili ha in programma nuove assunzioni per il biennio 2022-2023.

Nello specifico si tratta di 1.428 nuovi inserimenti che permetteranno di rinforzare e ringiovanire l’organico dell’Amministrazione accessibili anche a coloro in possesso del diploma.

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE, CONCORSI: LE ASSUNZIONI

Le assunzioni presso il Ministero delle Infrastrutture sono state autorizzate con DPCM del 22 luglio. Una parte di esse verrà coperta mediante indizione di concorsi pubblici mentre la restante parte mediante progressioni verticali e stabilizzazione di personale.

Al momento non si conoscono ulteriori informazioni riguardo i bandi che verranno pubblicati in Gazzetta Ufficiale.

LE FIGURE RICHIESTE

Il Ministero delle Infrastrutture nel corso del biennio procederà all’assunzione delle seguenti unità:

  • 716 unità di Area terza F1, di cui
    – 494 tramite nuovi concorsi Ministero Infrastrutture da bandire;
    – 217 mediante progressioni  verticali;
    – 5 mediante stabilizzazioni;
  • 165 unità di Area seconda F1, da assumere mediante progressioni verticali;
  • 520 unità di Area seconda F2, da assumere tramite nuove procedure concorsuali;
  • 27 dirigenti di seconda fascia, da reclutare tramite nuovi bandi di concorso.

COME CANDIDARSI

Per procedere alla compilazione delle domande di partecipazione ai concorsi è necessario attendere la pubblicazione dei bandi ufficiali che saranno pubblicati in Gazzetta Ufficiale e sul portale online del Ministero, sezione amministrazione trasparente.

SIMULATORE GRATUITO

In attesa della pubblicazione dei bandi informiamo i nostri lettori dell’uscita della nostra app “Worky – Concorsi e lavoro” sulla quale sono disponibili diverse simulazioni gratuite. L’app, totalmente gratuita e scaricabile sia su dispositivi Apple che su Android, permette agli utenti di potersi esercitare su alcune delle materie dei concorsi pubblici comodamente dal proprio smartphone.

Con un’interfaccia semplice e intuitiva, l’app permette di poter rispondere a un vasto database di domande per prepararsi ai concorsi pubblici. In occasione dei futuri concorsi, lo staff di Concorsi-pubblici e Worky ha reso disponibile sull’app Worky alcune materie per esercitarsi in maniera del tutto gratuita (Per scaricare l’app android dal Play Store, clicca qui; Per scaricare l’app dall’Apple Store, clicca qui.).

L’app “Worky – Concorsi e Lavoro” offre anche la possibilità di selezionare solamente determinati gruppi di domande e poter quindi lavorare, ad esempio, sulle risposte errate date in precedenti occasioni: in questo modo, si potrà ripassare e migliorare a ogni utilizzo dell’app e ogni volta che si ripete un quiz. Per qualsiasi dubbio circa l’app e le sue funzioni, potete mandare una mail all’indirizzo [email protected].

AGGIORNAMENTI

Per essere sempre aggiornati sui nuovi concorsi pubblici in uscita invitiamo i nostri lettori a collegarsi alla nostra pagina web concorsipubblici.org, alla nostra pagina Facebook e alla nostra pagina Instagram.

Ultimi articoli

Concorso Comune di Napoli, scoperti nuovi quesiti errati alla prova scritta: come fare ricorso al TAR

Dopo la pubblicazione del nostro ultimo articolo relativo alla presenza di un quesito di informatica errato nel questionario somministrato...

Potrebbe interessarti anche