domenica, 3 Marzo 2024

Bonus lavoratori 2022 – 2023, part – time verticale: come funziona e a chi spetta

L'INPS erogherà i bonus lavoratori part - time verticali per i periodi di non lavoro previsti nel loro contratto: tutto ciò da sapere

Di questo autore

L’INPS ha annunciato l’apertura delle domande per l’erogazione del bonus lavoratori part – time verticale 2022/2023. Di seguito vi riporteremo tutti i dettagli e le informazioni per inviare la domanda entro il 30 novembre 2022.

COS’È IL BONUS LAVORATORI?

Questo sostegno economico è un contributo una tantum di 550 euro erogato dall’INPS per coprire i periodi non lavorati di coloro che svolgono lavori in regime part-time ciclico verticale. Ad istituire questo Fondo di 30 milioni di euro la Legge di Bilancio 2022, che potrete consultare integralmente qui: bilancio-2022-definitivo-camera.

A CHI SPETTA?

Tale contributo economico spetta una sola volta a chi nel 2021 ha avuto un contratto a tempo determinato o indeterminato, nel settore pubblico o privato e che presta la propria attività solo in determinati periodi. Di seguito, vi riportiamo ulteriori requisiti necessari per inviare la domanda:

  • non percepisce NASPI;
  • non ha un contratto di lavoro diverso da quello parziale ciclico verticale;
  • non percepisce alcun trattamento pensionistico, incluso l’APE sociale.

COME RICHIEDERE IL BONUS?

Gli interessati potranno richiedere il bonus fino al 30 novembre 2022 accedendo al sito dell’INPS e inoltrando la domanda in via telematica a questo indirizzo. Si potrà accedere tramite le credenziali SPID, CIE o CNS.

AGGIORNAMENTI

Per essere sempre aggiornati sui nuovi concorsi pubblici in uscita invitiamo i nostri lettori a collegarsi alla nostra pagina web concorsipubblici.org, alla nostra pagina Facebook e alla nostra pagina Instagram.

ALTRI BONUS – ANZIANI

CassaColf, ente senza scopo di lucro che offre prestazioni e servizi a lavoratori domestici e ai loro datori di lavoro, ha elargito un bonus destinato agli anziani per aiutarli a coprire gli stipendi di colf e badanti. Vediamo, dunque, di cosa si tratta, a chi spetta e come fare domanda. Per saperne di più, invitiamo i lettori a consultare il seguente articolo sul nostro sito: “Bonus anziani 2022 – 2023, tutto ciò da sapere: a chi spetta e come fare domanda”.

Ultimi articoli

Corso di preparazione concorso Ministero della difesa: proroga sconto fino all’8 marzo

Come riportato nei giorni scorsi, la nostra Redazione, insieme a noti docenti esperti in materia, ha organizzato un corso...

Potrebbe interessarti anche