mercoledì, 7 Dicembre 2022

Ministero della Giustizia: nuovi concorsi per cancellieri, funzionari e conducenti

Di questo autore

Concorso ANAC: assunzioni per 20 funzionari a tempo indeterminato

E’ indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, finalizzato al reclutamento di un contingente complessivo di personale non...

Concorso Regione Campania, la giunta regionale ha approvato gli atti: tutti i dettagli

Nelle scorse settimane il presidente della regione, Vincenzo De Luca, durante la diretta sui propri canali social, ha annunciato l’arrivo...

Concorsi pubblici in uscita nel 2023: oltre 20mila posti di lavoro

L’anno che ci aspetta sarà ricco di nuovi concorsi pubblici. Quello che si prospetta, infatti, è un inverno che...

Recentemente è stato approvato da parte del Ministero della Giustizia il Piano Integrato di attività e organizzazione (PIAO) 2022-2024 contenente il programma delle assunzioni previste per i prossimi anni volte a colmare i vuoti di organico dell’amministrazione.

Come riportato dal PIAO, i rilevanti vuoti d’organico che si sono verificati in seguito al quasi ventennale blocco delle assunzioni in funzione del contenimento della spesa pubblica, hanno fatto sì che, ad oggi, manchi circa un dipendente su quattro. Il vuoto si percepisce soprattutto in alcune aree, ad esempio per quanto riguarda il personale dirigenziale di II fascia.

Da affiancare a questo problema c’è, da un lato, la distribuzione squilibrata del personale sul territorio che è strettamente legata alla ‘’meridionalizzazione della PA’’ e quindi la tendenza a ricondurre il pubblico impiego a giovani provenienti dal Sud Italia, di fatti alcune sedi sono più ambite di altre. Dall’altro invece, c’è il problema del progressivo invecchiamento dei dipendenti che si è verificato contestualmente al processo di digitalizzazione ancora in atto. L’età media dell’impiegato statale, infatti, attualmente è di 50 anni e tentare di abbassarla a 44 entro i prossimi sei anni significherebbe assumere più di un milione di dipendenti con un’età media di circa 28 anni.

In virtù, quindi, delle problematiche citate e in attuazione del PNRR2 il Ministero della Giustizia avrà l’opportunità di effettuare 1.200 stabilizzazioni (entro il 31 gennaio 2023) per quanto riguarda gli operatori giudiziari già in servizio presso l’amministrazione giudiziaria oltre che la possibilità di indire nuove procedure concorsuali.

Di seguito i concorsi attesi nei prossimi anni per profili di Area II e III.

CONCORSO PER CANCELLIERI ESPERTI

Il Ministero della Giustizia con il PIAO ha delineato come vacanti ben 1.047 unità di cancellieri esperti. I vuoti saranno colmati mediante scorrimento delle graduatorie attualmente attive con assunzione prevista entro il 2022 e mediante indizione di un concorso unico le cui assunzioni saranno, invece, formalizzate nel 2023.

CONCORSO PER CONDUCENTI DI AUTOMEZZO

Nel PIAO è prevista, altresì, l’assunzione di 959 conducenti di automezzo. Le unità saranno assunte entro il 2023 mediante indizione di un concorso unico, scorrimento delle graduatorie e selezione mediante centri per l’impiego.

CONCORSO PER FUNZIONARI UNEP E TECNICI

Per il 2022 è stata conferita l’autorizzazione a bandire un concorso per l’assunzione di 418 unità di Funzionari UNEP destinati agli uffici notificazione ed esecuzione e 286 Funzionari Tecnici (informatici, statistici e contabili). Le assunzioni per i profili di Area III si formalizzeranno entro il 2023.

SIMULATORE GRATUITO

In virtù dell’arrivo di nuovi concorsi informiamo i nostri lettori dell’uscita della nostra app “Worky – Concorsi e lavoro” sulla quale sono disponibili diverse simulazioni gratuite. L’app, totalmente gratuita e scaricabile sia su dispositivi Apple che su Android, permette agli utenti di potersi esercitare sulle materie dei concorsi pubblici comodamente dal proprio smartphone.

Con un’interfaccia semplice e intuitiva, l’app permette di poter rispondere a un vasto database di domande per prepararsi ai concorsi pubblici. In occasione dei futuri concorsi, lo staff di Concorsi-pubblici e Worky ha reso disponibile sull’app Worky le materie per esercitarsi in maniera del tutto gratuita (Per scaricare l’app android dal Play Store, clicca qui; Per scaricare l’app dall’Apple Store, clicca qui.).

L’app “Worky – Concorsi e Lavoro” offre anche la possibilità di selezionare solamente determinati gruppi di domande e poter quindi lavorare, ad esempio, sulle risposte errate date in precedenti occasioni: in questo modo, si potrà ripassare e migliorare a ogni utilizzo dell’app e ogni volta che si ripete un quiz. Per qualsiasi dubbio circa l’app e le sue funzioni, potete mandare una mail all’indirizzo [email protected].

AGGIORNAMENTI

Per restare aggiornati sui concorsi indetti dal Ministero della Giustizia consigliamo l’iscrizione al nostro Gruppo Facebook e Gruppo Telegram.

Ultimi articoli

Concorso ANAC: assunzioni per 20 funzionari a tempo indeterminato

E’ indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, finalizzato al reclutamento di un contingente complessivo di personale non...

Potrebbe interessarti anche