venerdì, 30 Settembre 2022

Comune di Napoli, concorso per 1.394 posti: bandi online. Tutto quello che c’è da sapere

Di questo autore

Ministero della Cultura: più di 6.300 assunzioni entro il 2024

Recentemente il Ministero della Cultura e i sindacalisti hanno presentato un nuovo piano dei fabbisogni del personale triennale, grazie...

Università di Milano, concorso: 19 posti area biblioteche

L'Università di Milano ha indetto un concorso per l'assunzione a tempo pieno e indeterminato di 19 unità di personale,...

Regione Veneto, concorso per 45 assunzioni: i bandi

La Regione Veneto ha indetto nuovi concorsi per il 2022 con l'obiettivo di assumere 45 unità. Le assunzioni saranno...

Nei mesi scorsi è stata annunciata l’uscita di nuovi bandi di concorso indetti dal Comune di Napoli. A darne notizia è stato il sindaco della città Gaetano Manfredi con l’obiettivo di far ripartire le assunzioni nella Pubblica Amministrazione e per dare un segnale di fiducia ai cittadini.

Finalmente oggi sono stati pubblicati i bandi ufficiali in Gazzetta Ufficiale per un totale di 1.394 nuove assunzioni, a tempo determinato e indeterminato, distribuite su diversi profili professionali. Di seguito analizziamo requisiti e dettagli dei bandi.

COMUNE DI NAPOLI: PROFILI PROFESSIONALI

Le nuove assunzioni al Comune di Napoli riguardano un totale di 1.394 posti e i profili professionali richiesti sono così suddivisi:

  • n. 762 posti di categoria C – diplomati;
  • n. 577 posti di categoria D – laureati;
  • n. 55 dirigenti.

REQUISITI

Per prendere parte ai concorsi indetti dal Comune di Napoli sarà necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

REQUISITI GENERALI

  • cittadinanza italiana ovvero di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • età non inferiore a 18 anni e non superiore all’età prevista dalle norme vigenti in materia di collocamento a riposo;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, oppure non essere stati dichiarati decaduti o licenziati da un impiego statale;
  • non aver riportato condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici;
  • idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni proprie del profilo professionale di cui trattasi.

REQUISITI SPECIFICI

I requisiti specifici per ogni profilo professionale sono consultabili all’interno dei singoli bandi scaricabili di seguito:

  • Concorso pubblico per diplomati: bando
  • Concorso pubblico per laureati: bando
  • Concorso pubblico per dirigenti: bando

FASI DI SELEZIONE

I candidati dovranno affrontare la seguente fase di selezione:

  • Prova preselettiva qualora il numero dei candidati ammessi al concorso sia superiore a 10 volte il numero delle unità di personale da selezionare;
  • Prova scritta per la verifica delle conoscenze relative alle materie e/o ambiti disciplinari specifici del profilo concorsuale;
  • Prova orale consistente in un colloquio interdisciplinare per la verifica della conoscenza delle materie.

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

I partecipanti che intendono inoltrare la propria domanda di partecipazione al concorso indetto dal Comune di Napoli potranno farlo entro e non oltre l’8 settembre 2022 esclusivamente per via telematica. La domanda di partecipazione deve essere presentata collegandosi attraverso l’indirizzo riportato sul sito internet istituzionale del Comune di Napoli (https://www.comune.napoli.it/bandi-di-concorso), compilando lo specifico modulo on line.

Ricordiamo ai candidati che dovranno essere in possesso del Sistema pubblico di identità digitale (SPID), di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) e che è richiesto un contributo di partecipazione di 10,33 euro.

AGGIORNAMENTI

Per restare aggiornati sui concorsi indetti dal Comune di Napoli invitiamo i nostri lettori a collegarsi ai nostri gruppi Facebook e Telegram dedicati.

Ultimi articoli

Ministero della Cultura: più di 6.300 assunzioni entro il 2024

Recentemente il Ministero della Cultura e i sindacalisti hanno presentato un nuovo piano dei fabbisogni del personale triennale, grazie...

Potrebbe interessarti anche