sabato, 27 Novembre 2021

Pubblica Amministrazione: Punti salienti della riforma Brunetta

Di questo autore

Funzionario Agenzia delle Entrate: stipendio e mansioni

Lo scorso 13 agosto è stato pubblicato il bando, in Gazzetta Ufficiale e sul sito dell’Agenzia delle Entrate, per il...

Concorso Comune di Napoli: bando, requisiti e cosa studiare. Tutto quello che c’è da sapere

Il Comune di Napoli ha indetto un nuovo concorso per l’assunzione a tempo determinato di 123 nuovi dipendenti che...

Regione Calabria, concorsi Centro per l’impiego: bando da 537 posti

Nuovo concorso Centro per l'impiego - La Regione Calabria sta per bandire un concorso per l'assunzione di 537 unità...

Ieri è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale la circolare el Dipartimento della Funzione Pubblica in cui sono spiegate le norme a cui il dipendente pubblico si deve attenere in base alla nuova Riforma Brunetta.

  • Per prima cosa tutte le Pubbliche Amministrazioni dovranno avere degli obiettivi di sviluppo che possano migliorare la qualità e la quantità dei servizi erogati e questo peserà sulla valutazione dei dirigenti e del personale.
  • Su questa base, quindi il merito, si baserà anche il trattamento economico accessorio ai dirigenti ed ai dipendenti.
  • Le principali informazioni sulla gestione dell’ ente dovranno essere pubblicate sul sito internet, compresi i trattamenti economici dei dirigenti e anche gli esiti delle valutazioni.
  • I dipendenti pubblici potrano essere promossi solo attraverso i concorsi pubblici e se in possesso del titolo di studio previsto per l’accesso.
  • Gli incarichi dati ai dirigenti dovranno basarsi su competenze, attitudine ed esperienza e non della fiducia personale.
  • Ai dirigenti spettano il ruolo e le competenze dei datori di lavoro privati e quindi devono valutare in modo differenziato i propri dipendenti per prevenire i fenomeni di corruzione.
  • Tutti coloro che presenteranno un certificato medico falso o che attesta una malattia falsa integregà gli estrmi di un reato autonomo e saranno sanzionati senza preavviso e dovranno restituire la retribuzione percepita illegittimamente.
  • I dipendenti pubblici a contatto con il pubblico dovranno avere un cartellino identificativo oppure una targa sulla postazione di lavoro, con indicate la posizione professionale, il profilo, la qualifica e l’ ufficio di appartenenza.

LASCIA UN COMMENTO

Ultimi articoli

Funzionario Agenzia delle Entrate: stipendio e mansioni

Lo scorso 13 agosto è stato pubblicato il bando, in Gazzetta Ufficiale e sul sito dell’Agenzia delle Entrate, per il...

Potrebbe interessarti anche