sabato, 1 Ottobre 2022

ENEA, concorso: 24 assegni di ricerca

Di questo autore

Ministero della Cultura: più di 6.300 assunzioni entro il 2024

Recentemente il Ministero della Cultura e i sindacalisti hanno presentato un nuovo piano dei fabbisogni del personale triennale, grazie...

Università di Milano, concorso: 19 posti area biblioteche

L'Università di Milano ha indetto un concorso per l'assunzione a tempo pieno e indeterminato di 19 unità di personale,...

Regione Veneto, concorso per 45 assunzioni: i bandi

La Regione Veneto ha indetto nuovi concorsi per il 2022 con l'obiettivo di assumere 45 unità. Le assunzioni saranno...

L’ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile) ha indetto un concorso pubblico per titoli ed esami. La procedura concorsuale è finalizzata al conferimento di n. 24 assegni di ricerca per collaborazioni ad attività tecnico – scientifiche dell’Agenzia ENEA presso il Dipartimento Tecnologie Energetiche e Fonti Rinnovabili (TERIN) – (Rif. ASS/TERIN/2022).

ENEA: REQUISITI

Per prendere parte al concorso, i candidati devono essere in possesso di curriculum scientifico-professionale idoneo allo svolgimento di attività di ricerca strettamente correlato alle posizioni ricercate nel concorso. Nello specifico sono richiesti i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • possesso del diploma di laurea oppure della Laurea Specialistica/Magistrale o di un titolo equipolente;
  • per le posizioni TERIN/01 e TERIN/09 è richiesto il dottorato di ricerca a attinente all’attività di ricerca della posizione;
  • per le posizioni TERIN/08, TERIN/17 e TERIN/19 sono richiesti almeno due anni di esperienza lavorativa documentabile post-lauream, maturata, in relazione al titolo di studio richiesto e coerente con l’attività di ricerca della posizione, mediante contratti di lavoro a tempo indeterminato o contratti flessibili di tipo subordinato a termine o parasubordinato, quindi con esclusione di ogni altra qualsiasi modalità di acquisizione
    dell’esperienza (professionale, autonoma o formativa);
  • conoscenza della lingua inglese e del pacchetto Microsoft Office o sistemi equivalenti;
  • per i candidati stranieri è richiesta la conoscenza della lingua straniera.

CANDIDATURA

È possibile prendere parte unicamente tramite modalità telematica. Entro e non oltre le 11:30 del 9 giugno 2022, il candidato può presentare la domanda di partecipazione sul sito dell’Agenzia. Sempre sulla piattaforma online è presente il testo integrale del bando di concorso.

FASE DI SELEZIONE

I candidati dovranno sostenere la seguente fase di selezione:

  • valutazioni dei titoli;
  • esame colloquio.

AGGIORNAMENTI

Per essere sempre aggiornati sui nuovi concorsi pubblici in uscita invitiamo i nostri lettori a collegarsi alla nostra pagina web concorsipubblici.org, alla nostra pagina Facebook e alla nostra pagina Instagram.

Ultimi articoli

Ministero della Cultura: più di 6.300 assunzioni entro il 2024

Recentemente il Ministero della Cultura e i sindacalisti hanno presentato un nuovo piano dei fabbisogni del personale triennale, grazie...

Potrebbe interessarti anche