giovedì, 19 Maggio 2022

Concorso docenti straordinari bis: tutte le novità

Di questo autore

Concorso Docenti infanzia e primaria: le graduatorie di alcune regioni

Importanti novità riguardo il Concorso docenti infanzia e primaria. Alcuni Uffici scolastici regionali stanno pubblicando le graduatorie dei vincitori...

Rai, concorso tecnici della produzione: 85 posti disponibili

Vi piacerebbe lavorare in Rai? La Radiotelevisione Italiana S.p.A ha indetto un concorso rivolto a diplomati per la copertura...

Concorsi Istruttori di Vigilanza, i bandi pubblicati e le informazioni necessarie per partecipare

Per l'anno in corso sono disponibili nuovi concorsi e assunzioni per istruttori di vigilanza. Tanti Comuni, in tutta Italia,...

Novità sul fronte concorso docenti straordinari bis.

Il giorno 21/04/2022 il Consiglio Superiore della Pubblica Amministrazione (CSPI) ha, infatti, pubblicato un parere sullo schema di decreto del MIUR recante “Disposizioni concernenti la procedura concorsuale straordinaria per l’accesso ai ruoli del personale docente della scuola secondaria di primo e di secondo grado su posto comune”.

IL PARERE

Il CSPI ha ribadito la centralità e l’importanza del reclutamento e della formazione iniziale del personale mediante la valorizzazione delle capacità e delle potenzialità professionali degli aspiranti docenti.

Tuttavia ha evidenziato come, in assenza di una organica riforma del sistema di reclutamento, “ancora una volta si è costretti a ricorrere, con la definizione di un decreto ministeriale, ad una procedura straordinaria e riservata che affianca un concorso ordinario di più complessa selezione”.

Per consultare il parere del CSPI cliccare qui: Parere su Concorso straordinario 2022_04_13

IL CONCORSO

Alla luce di quanto esposto nel parere, sarà avviata una procedura concorsuale straordinaria al fine di reclutare altro personale docente che dovrà svolgersi entro il 15 giugno 2022. 

I REQUISITI

Per partecipare alla summenzionata procedura sono richiesti i seguenti requisiti che ciascun candidato dovrà possedere congiuntamente:

  • abilitazione specifica o titolo di accesso alla specifica classe di concorso ovvero analogo titolo;
  • non aver partecipato alle procedure di cui al comma 4 del medesimo articolo 59 del relativo decreto legge o, pur avendo partecipato, non essere stati individuati quali destinatari di contratto a tempo determinato, finalizzato all’immissione in ruolo;
  • avere svolto, a decorrere dall’anno scolastico 2017/2018 ed entro il termine di presentazione delle istanze di partecipazione, un servizio nelle istituzioni scolastiche statali di almeno tre anni anche non consecutivi;
  • avere svolto almeno un anno di servizio nella specifica classe di concorso per la quale si concorre.

LE PROVE

Il concorso si articolerà nelle seguenti fasi:

  • prova orale
  • fase di valutazione dei titoli 

LA PROVA ORALE

La prova orale sarà volta all’accertamento della preparazione del candidato secondo quanto previsto dal decreto per ciascuna classe concorsuale.

Il colloquio orale sarà, altresì, volto all’accertamento della conoscenza della lingua inglese.

LA VALUTAZIONE DEI TITOLI

Per quanto concerne la valutazione dei titoli, la commissione esaminatrice dispone di 50 punti per i titoli posseduti dai candidati.

AGGIORNAMENTI

In attesa della pubblicazione del bando invitiamo i nostri utenti ad unirsi al gruppo Facebook dedicato ai concorsi MIUR per restare aggiornati.

Ultimi articoli

Concorso Docenti infanzia e primaria: le graduatorie di alcune regioni

Importanti novità riguardo il Concorso docenti infanzia e primaria. Alcuni Uffici scolastici regionali stanno pubblicando le graduatorie dei vincitori...

Potrebbe interessarti anche