domenica, 23 Giugno 2024

Diventare prefetto: concorso per 30 laureati alla specialistica

Di questo autore

Il Ministero dell’Interno ha indetto un concorso finalizzato a introdurre laureati nella carriera prefettizia. Se il tuo sogno è lavorare nella Pubblica Amministrazione e in particolare diventare Prefetto, hai tempo fino al 26 novembre per presentare la domanda. In tutto, sono 30 le nuove assunzioni previste dal Ministero.

Possono partecipare al concorso laureati alla specialistica residenti in Italia senza limitazioni di sorta: gli Uffici dove presteranno servizio i vincitori del concorso sono sparsi lungo la Penisola. Tra i corsi di laurea ammessi troviamo giurisprudenza, scienze politiche, scienze delle pubbliche amministrazioni, economia e sociologia.

Tra i requisiti indispensabili troviamo naturalmente la cittadinanza italiana e il godimento dei diritti politici. Inoltre, è indispensabile non aver superato i 35 anni di età, essere in possesso di determinate “qualità morali” ed esenti dagli obblighi militari per i candidati di sesso maschile. Rileva inoltre l’idoneità fisica.

Chi vuole diventare Prefetto deve superare una serie ostacoli: una prova preselettiva costituita da 90 domande a risposta multipla, prove scritte (tra cui quelle di lingua), e prove orali. Il bando del concorso scade il 26 novembre e le domande devono essere presentare entro quel termine, obbligatoriamente per via telematica. Chi è interessato può consultare la sezione apposita presso il sito del Ministero degli Interni.

LASCIA UN COMMENTO

Ultimi articoli

Università di Torino, concorso per 53 diplomati e laureati: come candidarsi

L'Università di Torino ha indetto un concorso per l'assunzione di 53 funzionari e collaboratori, tra diplomati e laureati, da...

Potrebbe interessarti anche