mercoledì, 7 Dicembre 2022

Polizia penitenziaria: pubblicato il bando per 1.758 allievi agenti

Di questo autore

Concorso ANAC: assunzioni per 20 funzionari a tempo indeterminato

E’ indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, finalizzato al reclutamento di un contingente complessivo di personale non...

Concorso Regione Campania, la giunta regionale ha approvato gli atti: tutti i dettagli

Nelle scorse settimane il presidente della regione, Vincenzo De Luca, durante la diretta sui propri canali social, ha annunciato l’arrivo...

Concorsi pubblici in uscita nel 2023: oltre 20mila posti di lavoro

L’anno che ci aspetta sarà ricco di nuovi concorsi pubblici. Quello che si prospetta, infatti, è un inverno che...

Il Ministero della Giustizia ha indetto due concorsi pubblici per il reclutamento di 1.758 posti di allievi agenti del Corpo di Polizia penitenziaria ruolo maschile e femminile.

In particolare, 1.055 posti (di cui 791 uomini; 264 donne) saranno reclutati mediante concorso pubblico, per esame e titoli, con riserva tra:

  • i volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) che sono in servizio da almeno sei mesi alla data di scadenza della domanda di partecipazione al concorso ovvero VFP1 collocati in congedo al termine della ferma annuale;
  • i volontari in ferma prefissata quadriennale (VFP4) in servizio o in congedo.

Gli altri 703 posti (di cui 527 uomini; 176 donne) saranno reclutati mediante concorso pubblico tra tutti i cittadini italiani.

LA DOMANDA

La domanda di partecipazione al concorso deve essere redatta ed inviata esclusivamente con modalità telematiche, mediante SPID, compilando l’apposito modulo (FORM) sul sito del Ministero della Giustizia entro il 19 maggio 2022. 

Per compilare il FORM cliccare qui.

I REQUISITI

Tra i requisiti richiesti per partecipare rileva, in particolare:

  • aver compiuto gli anni diciotto e non aver compiuto e quindi superato gli anni ventotto.

LE PROVE 

Il concorso si articolerà nelle seguenti fasi:

  • prova scritta d’esame;
  • prove di efficienza fisica;
  • accertamenti psico-fisici;
  • accertamenti attitudinali.

Il mancato superamento della prova scritta o di uno dei summenzionati accertamenti comporterà l’esclusione dal concorso.

PROVE DI EFFICIENZA FISICA

Per quanto concerne, in particolare, la fase relativa alle prove di efficienza fisica, i candidati dovranno eseguire i seguenti esercizi:

  • corsa;
  • salto in alto;
  • piegamenti sulle braccia.

ACCERTAMENTI PSICO-FISICI

Per quanto concerne, invece, gli accertamenti psico-fisici si tratta della fase successiva a quella di efficienza fisica, ed è volta ad accertare a pena di inidoneità:

  • sana e robusta costituzione;
  • composizione corporea
    -percentuale di massa grassa nell’organismo;
    -forza muscolare;
  • funzione visiva;
  • funzione uditiva;
  • apparato dentario.

IL BANDO

Per consultare il bando di concorso cliccare qui

AGGIORNAMENTI

Per restare aggiornati circa i concorsi banditi dalle Forze armate, invitiamo i nostri utenti ad unirsi al nostro gruppo Facebook dedicato appositamente a tali procedure concorsuali.

Ultimi articoli

Concorso ANAC: assunzioni per 20 funzionari a tempo indeterminato

E’ indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, finalizzato al reclutamento di un contingente complessivo di personale non...

Potrebbe interessarti anche