sabato, 20 Agosto 2022

Concorso Ministero della Giustizia: la figura del tecnico di amministrazione

Di questo autore

Comune di Roma, nuovo concorso in arrivo: 1500 posti di vigile urbano

È in arrivo un nuovo concorso pubblico nel Comune di Roma. La procedura prevede l'assunzione di 1500 posti di...

Comune di Napoli, come inviare la domanda per il concorso da 1.394 posti

Il Comune di Napoli ha indetto tre concorsi pubblici per l'assunzione di 1.394 unità. I bandi sono disponibili anche...

ASL Genova, 43 posti: come candidarsi

Nelle settimane scorse l'ASL di Genova ha indetto un nuovo concorso pubblico. La procedura concorsuale prevede la selezione a...

Il Ministero della Giustizia, com’è noto, ha indetto il tanto atteso concorso pubblico volto al reclutamento di 5410 unità a tempo determinato (36 mesi).

Le 5410 unità da assumere sono così ripartite:

  • 750 unità con profili IT junior;
  • 1660 unità con profili IT senior;
  • 3.000 unità con profilo di operatore di data entry.

Tra le 1660 risorse da assumere con profilo tecnico senior rileva in particolare, per quanto qui interessa, il profilo di tecnico di amministrazione senior. 

IL TECNICO DI AMMINISTRAZIONE SENIOR

Secondo quanto riportato dal bando pubblicato in Gazzetta Ufficiale, i tecnici amministrativi senior da assumere saranno, in tutto, 1.060 ripartiti tra i diversi Distretti delle Corti di appello.

I DISTRETTI DELLE CORTI DI APPELLO

I Distretti delle Corti di Appello presso cui saranno destinati i summenzionati tecnici di amministrazione saranno i seguenti:

  • Corte di Cassazione e amministrazione centrale;
  • Ancona;
  • Bari;
  • Bologna;
  • Brescia;
  • Cagliari;
  • Caltanissetta;
  • Campobasso;
  • Catania;
  • Firenze;
  • Genova;
  • L’Aquila;
  • Lecce;
  • Messina;
  • Milano;
  • Napoli;
  • Palermo;
  • Perugia;
  • Reggio Calabria;
  • Salerno;
  • Potenza;
  • Roma;
  • Torino;
  • Trieste;
  • Venezia.

IL RUOLO DEI TECNICI AMMINISTRATIVI

I tecnici di amministrazione sono degli esperti che partecipano alla gestione dell’attività amministrativa, esercitando, tra le varie funzioni, l’attività di formulazione di pareri e proposte ai dirigenti amministrativi.

LA PROVA SCRITTA

In ragione del ruolo assunto dai tecnici amministrativi, la prova scritta relativa a tale profilo verterà unicamente sulle seguenti materie:

  • diritto amministrativo;
  • servizi di cancelleria;
  • lingua inglese.

AGGIORNAMENTI

Per tutti gli aggiornamenti circa il nuovo concorso Ministero della Giustizia invitiamo i nostri utenti a collegarsi ai nostri Gruppi FacebookTelegram.

Ultimi articoli

Comune di Roma, nuovo concorso in arrivo: 1500 posti di vigile urbano

È in arrivo un nuovo concorso pubblico nel Comune di Roma. La procedura prevede l'assunzione di 1500 posti di...

Potrebbe interessarti anche