lunedì, 27 Maggio 2024

Ministero della Transizione Ecologica: 152 assunzioni entro il 2023

Di questo autore

Il Ministero della Transizione Ecologica (MITE) entro il 2023 assumerà 152 nuove risorse in attuazione del PNRR, come previsto dal Decreto Legge c.d. Recovery n.152/2021 conv. in L. 233/2021.

L’ART. 34 DEL DECRETO RECOVERY

Il Decreto Recovery all’art. 34 ha disposto, invero, l’assegnazione al MITE di un contingente massimo di 152 unità con decorrenza dal 1° gennaio 2022 fino al 31 dicembre 2023.

Si tratterà, in particolare, di esperti in materia ambientale in possesso di determinati titoli con almeno tre anni di esperienza lavorativa.

Secondo quanto disposto dal d.l. gli esperti saranno reclutati attraverso una selezione per soli titoli, cui farà seguito un colloquio conoscitivo.

Per una compiuta conoscenza di quanto previsto dal d.l. si riporta, di seguito, il testo dell’art. 34:

“Al fine di attuare gli interventi, gli obiettivi e i traguardi della transizione ecologica previsti nell’ambito del PNRR, anche fornendo adeguato supporto alle amministrazioni centrali e locali per il conseguimento degli obiettivi di transizione ecologica di cui al medesimo Piano (…), al Ministero della transizione ecologica è assegnato, con decorrenza non anteriore al 1° gennaio 2022 e fino al 31 dicembre 2023, un apposito contingente massimo di centocinquantadue unità (…) composto da esperti in possesso di specifica ed elevata competenza, almeno triennale, nello sviluppo e gestione di processi complessi nell’ambito della transizione ecologica ed energetica o della tutela del territorio o della biodiversità o dello sviluppo dell’economia circolare, nonché di significativa esperienza almeno triennale in tali materie, ovvero anche da personale di livello non dirigenziale, collocato fuori ruolo o in posizione di comando o altra analoga posizione, prevista dagli ordinamenti di appartenenza, proveniente da pubbliche amministrazioni (…).
Gli esperti di cui al comma 1 sono individuati previa valutazione dei titoli, delle competenze e dell’esperienza professionale richiesta e almeno un colloquio che può essere effettuato anche in modalità telematica”.

L’articolo completo è consultabile cliccando qui.

AGGIORNAMENTI

Per tutti gli aggiornamenti invitiamo i nostri lettori a collegarsi alla nostra pagina web concorsi-pubblici.orgalla nostra pagina Facebook e alla nostra pagina Instagram.

Ultimi articoli

Corso di preparazione Concorso Agenzia delle Entrate – 80 Funzionari: le risposte alle domande più frequenti

Come noto, L’Agenzia delle Entrate da qualche settimana ha pubblicato ufficialmente il bando per l’assunzione a tempo indeterminato di n....

Potrebbe interessarti anche