sabato, 20 Agosto 2022

Corte dei Conti: rinviata la prova del concorso per 70 referendari

Di questo autore

Comune di Roma, nuovo concorso in arrivo: 1500 posti di vigile urbano

È in arrivo un nuovo concorso pubblico nel Comune di Roma. La procedura prevede l'assunzione di 1500 posti di...

Comune di Napoli, come inviare la domanda per il concorso da 1.394 posti

Il Comune di Napoli ha indetto tre concorsi pubblici per l'assunzione di 1.394 unità. I bandi sono disponibili anche...

ASL Genova, 43 posti: come candidarsi

Nelle settimane scorse l'ASL di Genova ha indetto un nuovo concorso pubblico. La procedura concorsuale prevede la selezione a...

Sono ben quattro i rinvii del concorso pubblico, per titoli ed esami, a 70 posti di referendario nel ruolo della carriera di magistratura della Corte dei Conti.

Con avviso del 15 marzo 2022, invero, è stato reso noto in Gazzetta Ufficiale il nuovo rinvio della pubblicazione del diario delle prove scritte al giorno 14 giugno 2022. 

Per consultare l’avviso cliccare qui

Di tale concorso già vi avevamo parlato in un altro articolo che potete consultare cliccando qui.

Di seguito, un breve riepilogo di tutte le informazioni relative a tale procedura concorsuale.

IL CONCORSO

Con D.P. 151 del 25/6/2021 è stato indetto il concorso pubblico, per titoli ed esami, a 70 posti di referendario, di cui 14 (quattordici) riservati a particolari categorie di candidati.

I referendari saranno assegnati alle Sezioni e alle Procure regionali della Corte dei Conti, con esclusione di quelle aventi sede in Roma.

LE CATEGORIE DEI PARTECIPANTI

Sono ammessi a partecipare coloro che appartengono alle seguenti categorie:

  • i magistrati ordinari nominati a seguito di concorso per esame che abbiano superato il prescritto tirocinio conseguendo una valutazione positiva di idoneità;
  • i procuratori dello Stato alla seconda classe di stipendio e gli avvocati dello Stato;
  • i magistrati militari di tribunale e i magistrati amministrativi;
  • gli avvocati iscritti nel relativo albo professionale da almeno cinque anni;
  • i dipendenti di ruolo delle amministrazioni pubbliche;
  • il personale docente di ruolo in materie giuridiche delle Università nonché i ricercatori con almeno 3 anni di anzianità di servizio.

LE PROVE

Il concorso prevede l’espletamento di 4 prove scritte ed una prova orale cui fa seguito la fase della valutazione dei titoli. 

IL PROGRAMMA DELLE PROVE SCRITTE

Le prove scritte verteranno sulle seguenti materie:

  • diritto civile e diritto commerciale con riferimenti al diritto processuale civile;
  • diritto costituzionale e diritto amministrativo;
  • contabilità pubblica, scienza delle finanze e diritto finanziario;
  • redazione di un provvedimento giurisdizionale o di un parere afferente le funzioni della Corte dei conti.

IL PROGRAMMA DELLA PROVA ORALE

La prova orale avrà ad oggetto:

  • diritto internazionale, diritto regionale e degli enti locali;
  • diritto internazionale e diritto dell’UE;
  • diritto penale e diritto processuale penale;
  • politica economica;
  • controllo delle aziende e delle amministrazioni pubbliche;
  • statistica economica;
  • lingua straniera scelta tra le seguenti: inglese, francese, tedesco, spagnolo.

AGGIORNAMENTI

Per tutti gli aggiornamenti invitiamo i nostri lettori a collegarsi alla nostra pagina web concorsi-pubblici.orgalla nostra pagina Facebook e alla nostra pagina Instagram. 

Ultimi articoli

Comune di Roma, nuovo concorso in arrivo: 1500 posti di vigile urbano

È in arrivo un nuovo concorso pubblico nel Comune di Roma. La procedura prevede l'assunzione di 1500 posti di...

Potrebbe interessarti anche