martedì, 5 Luglio 2022

Agenzia delle entrate: nuovi concorsi per il 2022

Di questo autore

Concorso ASMEL 2022, ecco il simulatore gratuito per chi vuole esercitarsi

È finalmente disponibile la nuova app "Worky - Concorsi e lavoro" per la simulazione dei concorsi pubblici che viene...

ASIA Napoli, concorso 500 posti: ecco come candidarsi

Dopo tanta attesa dal primo annuncio, è stato pubblicato il bando per il concorso ASIA Napoli. Questa procedura prevede...

Concorso segretari comunali 2021: pubblicata la banca dati

Il 1 luglio è stata pubblicata la banca dati per il concorso segretari comunali 2021. I candidati, dunque, potranno...

Novità sul fronte concorsi Agenzia delle Entrate.

Dopo la pubblicazione degli esiti della prova oggettiva tecnico-professionale della procedura selettiva per l’assunzione a tempo indeterminato di 2320 unità, terza area funzionale, fascia retributiva F1, Profilo professionale Funzionario amministrativo-tributario, arriva la notizia di nuovi imminenti bandi da parte dell’Agenzia delle Entrate.

I PROFILI PROFESSIONALI

Secondo le ultime indiscrezioni si attende la pubblicazione di bandi per il reclutamento delle seguenti figure professionali:

  • 2000 funzionari amministrativi;
  • 100 funzionari tecnici;
  • 500 assistenti tecnici;
  • 60 assistenti informatici.

Si tratterà, pertanto, di concorsi aperti a laureati e diplomati.

I REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

Sulla base degli aggiornamenti trapelati, i requisiti richiesti per la partecipazione ai concorsi pubblici da bandire varieranno a seconda di ciascun profilo professionale:

  • per i 2000 funzionari amministrativi probabilmente sarà richiesto il diploma di laurea (o titoli equipollenti) in discipline economico-giuridiche;
  • per i 100 funzionari tecnici sarà richiesto, probabilmente, il diploma di laurea (o titoli equipollenti), nonché l’iscrizione al relativo albo professionale;
  • per i 500 assistenti tecnici sarà previsto il possesso del diploma di laurea (o titoli equipollenti), nonché l’iscrizione al relativo albo professionale;
  • per i 60 tecnici informatici, invece, sarà previsto unicamente il possesso del diploma di scuola secondaria.

LE PROVE

Per quanto riguarda le prove, non avendo ancora notizie ufficiali, è possibile unicamente pronosticare un’organizzazione delle stesse simile a quanto previsto per il concorso Agenzia delle Entrate 2021.

Ricordiamo, infatti, che il concorso del 2021 è stato strutturato in tre diverse fasi:

  • prova preselettiva;
  • prova oggettivo tecnico-professionale;
  • prova orale integrata da un tirocinio teorico-pratico;
    In particolare, al termine del periodo di tirocinio, la commissione esaminatrice sottoporrà i candidati alla prova orale finale per valutarne la preparazione professionale, unitamente all’accertamento della conoscenza della lingua inglese e dell’utilizzo delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

Con molta probabilità, anche le procedure summenzionate saranno così strutturate, tuttavia, per ogni notizia certa restiamo in attesa della pubblicazione ufficiale dei bandi di concorso in Gazzetta Ufficiale.

AGGIORNAMENTI

Per tutti gli aggiornamenti circa i concorsi Agenzia delle Entrate invitiamo i nostri lettori ad unirsi ai nostri gruppi Facebook e Telegram ad essi dedicati.

Ultimi articoli

Concorso ASMEL 2022, ecco il simulatore gratuito per chi vuole esercitarsi

È finalmente disponibile la nuova app "Worky - Concorsi e lavoro" per la simulazione dei concorsi pubblici che viene...

Potrebbe interessarti anche