giovedì, 19 Maggio 2022

Test di Medicina: attesi cambiamenti nel 2022 e nel 2023

Di questo autore

Concorso Docenti infanzia e primaria: le graduatorie di alcune regioni

Importanti novità riguardo il Concorso docenti infanzia e primaria. Alcuni Uffici scolastici regionali stanno pubblicando le graduatorie dei vincitori...

Rai, concorso tecnici della produzione: 85 posti disponibili

Vi piacerebbe lavorare in Rai? La Radiotelevisione Italiana S.p.A ha indetto un concorso rivolto a diplomati per la copertura...

Concorsi Istruttori di Vigilanza, i bandi pubblicati e le informazioni necessarie per partecipare

Per l'anno in corso sono disponibili nuovi concorsi e assunzioni per istruttori di vigilanza. Tanti Comuni, in tutta Italia,...

Ci sono delle novità riguardanti il test d’ingresso di medicina. Già da quest’anno verranno applicati i primi cambiamenti, ma la vera rivoluzione avverrà dal 2023. Ad annunciare tutto ciò è stata proprio la Ministra dell’Università e della Ricerca Cristina Messa al Corriere della Sera.

TEST DI MEDICINA 2022

Come detto in precedenza, già in questo 2022 verranno applicati i primi cambiamenti. Innanzitutto, rispetto ai precedenti test, verrà diminuito il numero di domande di cultura generale. Al posto di esse, sarà presente un maggior numero di quiz di ragionamento logico e ragionamento numerico. Inoltre ci sarà la seconda parte disciplinare al cui interno saranno presenti domande di fisica, chimica, biologia e matematica.

Ad annunciare tutto ciò è la Ministra Messa, ribadendo che la prova sarà sempre cartacea e in presenza, ma con alcuni cambiamenti: “Sarà ridimensionata la parte delle domande di cultura generale, restano quelle di ragionamento logico e poi il resto sarà disciplinare”.

Inoltre, dal prossimo maggio gli Atenei forniranno gratuitamente il materiale necessario per le esercitazioni. Un modo per aiutare gli aspiranti iscritti di medicina a prepararsi al meglio per il test d’ingresso. Nel mese di agosto, invece, verranno erogati, sempre dalle Università in modo del tutto gratuito ed online, dei corsi di preparazione.

TEST DI MEDICINA 2023

Dal 2023 in poi avverrà la vera rivoluzione per quanto riguarda la prova d’ingresso. Verrà introdotto il Tolc, già presente in altre facoltà, un esame che gli studenti potranno sostenere almeno due volte l’anno. Sarà possibile svolgere tale prova a partire dal quarto superiore e il miglior punteggio, inoltre, sarà utilizzato nella formazione delle future  graduatorie.

Non ci sarà più la giornata da incubo del concorsone. Ogni candidato fa un suo percorso che lo porta a sostenere un esame Tolc, si chiamerà Tolc-Medicina. Lo si potrà fare più volte all’anno – io direi due ma sono aperta a discuterne – a partire dal quarto anno delle superiori. Poi, nella data che il ministero stabilirà, ognuno inserisce il risultato migliore nella piattaforma e si formerà la graduatoria nazionale. I posti saranno assegnati secondo le disponibilità degli Atenei e le preferenze indicate dai candidati, come avviene già ora“, ha dichiarato la Ministra Messa.

Non è da escludere che questo tipo di selezione venga anche adottata in altre facoltà. Al momento, però, tale riforma riguarda unicamente la facoltà di medicina.

Per rimanere aggiornati sui test di medicina è possibile farlo iscrivendosi al nostro gruppo facebook.

 

ALTRI CONCORSI – COMUNE DI GENOVA: ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO

Il Comune di Genova ha indetto un nuovo concorso pubblico. Si tratta di una procedura per la formazione di 5 graduatorie che interessano i profili di architetto, restauratore e ingegnere. È possibile partecipare entro e non oltre il 23 febbraio 2022.

 

 

 

Ultimi articoli

Concorso Docenti infanzia e primaria: le graduatorie di alcune regioni

Importanti novità riguardo il Concorso docenti infanzia e primaria. Alcuni Uffici scolastici regionali stanno pubblicando le graduatorie dei vincitori...

Potrebbe interessarti anche