lunedì, 4 Marzo 2024

MIUR: in arrivo i concorsi per il personale ATA

Di questo autore

Il MIUR è in procinto di indire plurimi Concorsi per il personale ATA per il biennio 2022-2024.

Le procedure concorsuali formeranno le graduatorie ATA di prima fascia per l’a.s. 2022/2023, nonché le graduatorie di terza fascia ATA per il triennio scolastico 2024/2027.

Le nuove graduatorie sostituiranno, pertanto, quelle attualmente in vigore.

Di tali concorsi ve ne avevamo parlato in un precedente articolo che potete consultare cliccando qui. 

TUTTI I BANDI IN ARRIVO

I concorsi ATA che saranno banditi dal MIUR sono i seguenti:

  • concorso ATA 2022 per le graduatorie di prima fascia – tale procedura concorsuale è rivolta a chi ha maturato 3 anni di servizio, per l’aggiornamento delle graduatorie di prima fascia relative all’a.s. 2022/23;
  • concorso ATA terza fascia 2024 – tale procedura concorsuale è basata solo sulla valutazione dei titoli, per l’aggiornamento delle graduatorie di circolo e di istituto di terza fascia valide per il triennio 2024/26;
  • concorso DSGA 2022/23 – tale procedura concorsuale è collocata nell’ambito del concorso ordinario per Direttori  dei  servizi  generali  e amministrativi;
  • concorso DSGA facenti funzione – al personale  assistente amministrativo  di  ruolo  che  abbia svolto la funzione di Direttore dei servizi  generali  e  amministrativi per almeno 3 anni, ed è collocato nell’ambito del concorso per assumere gli assistenti amministrativi facenti funzione di DSGA.

Secondo alcune indiscrezioni, i nuovi inserimenti del personale ATA che avverranno entro il 2024 avverranno esclusivamente in base alla valutazione dei titoli, senza la necessità di espletare altre prove.

AGGIORNAMENTI

Per restare aggiornati circa questa e le altre procedure concorsuali del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca invitiamo i nostri lettori ad iscriversi al nostro gruppo Facebook.

Ultimi articoli

Corso di preparazione concorso Ministero della difesa: proroga sconto fino all’8 marzo

Come riportato nei giorni scorsi, la nostra Redazione, insieme a noti docenti esperti in materia, ha organizzato un corso...

Potrebbe interessarti anche