lunedì, 4 Marzo 2024

PNRR: in arrivo i bandi per 27.000 assunzioni

Di questo autore

Sono oltre 27000 le assunzioni attese a partire dal 2022 per i laureati presso diverse pubbliche amministrazioni in attuazione del PNRR (Piano Nazionale di ripresa e resilienza).

Il PNRR, in particolare, rappresenta uno degli strumenti adottati dall’Italia per partecipare al programma di investimenti e riforme messo a punto dall’Unione Europea denominato Next Generation EU (NGEU), che ha previsto l’impiego di una quantità di risorse per un ammontare pari a 750 miliardi di euro.

A tal proposito, il PNRR persegue una serie di obiettivi, tra cui proprio un programma di assunzioni di professionisti ed esperti a tempo determinato con facoltà di rinnovo.

I POSTI A CONCORSO

I posti che si stimano saranno banditi sono circa 27568, da destinare ai vari enti e pubbliche amministrazioni per profili tecnici, economici ed amministrativi.

Più precisamente le risorse saranno così suddivise:

– 22.251 assunzioni per il Ministero della Giustizia;
– 418 assunzioni per il Ministero della Transizione ecologica;
– 373 e 56 assunzioni Presidenza del Consiglio dei ministri (PCM);
– 318 assunzioni Ministero dell’Economia e finanze (MEF);
– 270 assunzioni Ministero della Cultura;
– 184 posti per Ispettorato nazionale del Lavoro;
– 67 unità Agid;
– 264 unità per altre amministrazioni;
– 3.367 posti per le Amministrazioni Locali.

I REQUISITI

Per quanto riguarda i requisiti, probabilmente oltre ai requisiti generali richiesti normalmente, saranno previsti requisiti speciali quali la laurea, il diploma di laurea titoli equipollenti. 

Sulla base delle precedenti procedure di selezione, sarà prevista anche una valutazione dei titoli.

LE PROVE

I nuovi concorsi PNRR volti all’assunzione di personale altamente specializzato, consisteranno in procedure veloci attraverso una:
preselezione per titoli;
prova scritta con modalità telematica;
prova orale.

I BANDI

La pubblicazione dei bandi è attesa tra la fine del 2021 e la prima metà del 2022 e saranno pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale.

Tuttavia, è prevista la possibilità che parte delle selezioni avvenga attraverso il portale inPAvale a dire il portale di reclutamento della pubblica amministrazione.

AGGIORNAMENTI

Per tutti gli aggiornamenti circa i concorsi PNRR invitiamo i nostri lettori a visitare la nostra pagina web concorsipubblici.org in cui verranno rese note tutte le novità in merito a queste e tante altre procedure di selezione pubblica in arrivo.

Ultimi articoli

Corso di preparazione concorso Ministero della difesa: proroga sconto fino all’8 marzo

Come riportato nei giorni scorsi, la nostra Redazione, insieme a noti docenti esperti in materia, ha organizzato un corso...

Potrebbe interessarti anche