giovedì, 20 Gennaio 2022

Concorso Ufficio del Processo, operativi già da gennaio i primi 8.125 addetti? Ecco la circolare del ministero

Di questo autore

Istruttori amministrativi: pubblicati nuovi bandi

Diversi comuni Italiani hanno avviato delle procedure di selezione per l'assunzione delle figure professionali di istruttori amministrativi, categoria C. In particolare...

Scuola Secondaria: in arrivo la prova scritta per le classi A-13

Il MIUR è in procinto di pubblicare il calendario della prova scritta del Concorso Scuola Secondaria. In particolare, le classi...

Concorsi Pubblici: è possibile preparare più concorsi contemporaneamente?

Sebbene siano passate poche settimane dall'inizio del 2022, sono stati già indetti svariati concorsi pubblici. Con l'arrivo di queste...

La circolare inviata pochi giorni fa dal Ministero della Giustizia ai presidenti delle Corti di Appello, dei tribunali e ai dirigenti amministrativi fa finalmente chiarezza sulle regole di ingaggio per i primi 8.125 nuovi addetti all’Ufficio del Processo che arriveranno tra gennaio e febbraio.

Nella circolare si stabilisce, infatti, che il nuovo personale sarà equiparato allo status professionale del personale già in servizio nei ruoli dell’Amministrazione giudiziaria. Ecco quanto disposto:

“Ai pubblici dipendenti assunti con contratto a tempo determinato sono dunque pienamente riconosciuti tutti i diritti e le posizioni giuridiche favorevoli previsti dall’ordinamento vigente, in ambito sia non patrimoniale (assunzione concorsuale su base meritocratica; diritto all’inquadramento e alle mansioni; fruizione di tutele sociali, anche a salvaguardia della disabilità e del ruolo genitoriale; garanzie nel procedimento disciplinare; diritti sindacali), sia patrimoniale (trattamento economico fondamentale, accessorio e di fine rapporto, in particolare per quanto attiene ai livelli retributivi)”. 

Rispetto ai dipendenti già in servizio, però, c’è una differenza rilevante, ossia quella relativa alla possibilità da parte delle Amministrazioni di stabilire particolari forme di organizzazione e di svolgimento della prestazione lavorativa, con riferimento al lavoro agile e alla distribuzione flessibile dell’orario di lavoro.

ADDETTI UFFICIO DEL PROCESSO: LE MANSIONI

La circolare chiarisce anche il ruolo e le mansioni che i nuovi addetti andranno a svolgere. Essi potranno occuparsi dello studio dei fascicoli, dell’accertamento della regolare costituzione delle parti, del supporto al giudice in attività materiale di facile esecuzione, dell’organizzazione dei fascicoli, delle udienze, dell’approfondimento giurisprudenziale e del supporto ai processi di digitalizzazione e innovazione organizzativa dell’ufficio, relativo monitoraggio dei risultati e tanto altro. Infine la circolare dispone la possibilità per gli addetti di partecipare alle udienze, permettendo che le stesse possano tenersi anche di pomeriggio.

CONCORSO UFFICIO DEL PROCESSO – GRUPPI TELEGRAM E FACEBOOK

Ricordiamo, inoltre, che per qualsiasi informazione ulteriore sui Concorsi Giustizia 2022  e per restare aggiornati sulle novità in arrivo, sono presenti i Gruppi Telegram e Facebook appositamente dedicati.

 

Ultimi articoli

Istruttori amministrativi: pubblicati nuovi bandi

Diversi comuni Italiani hanno avviato delle procedure di selezione per l'assunzione delle figure professionali di istruttori amministrativi, categoria C. In particolare...

Potrebbe interessarti anche