giovedì, 19 Maggio 2022

Ministero della Giustizia, concorso: 140 funzionari contabili al DAP

Di questo autore

Concorso Docenti infanzia e primaria: le graduatorie di alcune regioni

Importanti novità riguardo il Concorso docenti infanzia e primaria. Alcuni Uffici scolastici regionali stanno pubblicando le graduatorie dei vincitori...

Rai, concorso tecnici della produzione: 85 posti disponibili

Vi piacerebbe lavorare in Rai? La Radiotelevisione Italiana S.p.A ha indetto un concorso rivolto a diplomati per la copertura...

Concorsi Istruttori di Vigilanza, i bandi pubblicati e le informazioni necessarie per partecipare

Per l'anno in corso sono disponibili nuovi concorsi e assunzioni per istruttori di vigilanza. Tanti Comuni, in tutta Italia,...

Il Ministero della Giustizia ha indetto un concorso per l’assunzione a tempo indeterminato di 140 funzionari contabili al DAP. Il DAP è il Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria. Di seguito sono presentate tutte le informazioni utili riguardo la nuova procedura.

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA, CONCORSO: REQUISITI

Per prendere parte al concorso è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • essere in possesso di un diploma di laurea (DL): Economia e commercio; laurea (L): L-18 Scienze dell’economia e della gestione aziendale, L-33 Scienze economiche; laurea magistrale (LM): LM-56 scienze dell’economia, LM-77 scienze economico-aziendali; laurea specialistica (LS): 64/S scienze dell’economia, 84/S scienze economico-aziendali;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • idoneità fisica.

CANDIDATURA

Per chi fosse interessato a prendere parte al concorso, è possibile farlo attraverso procedura telematica. È possibile trovare e compilare il modulo della domanda di partecipazione sul sito del Ministero della Giustizia. Per accedere al FORM, il candidato dovrà essere in possesso dello SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale). Sempre sul portale web del ministero si può prendere visione del testo integrale del bando. È possibile candidarsi entro e non oltre il 27 gennaio 2022.

TIPOLOGIE PROVE D’ESAME

I candidati dovranno sostenere le seguenti prove d’esame:

  • PROVA PRESELETTIVA: l’Amministrazione si riserva la facoltà di far precedere la prova scritta da una prova preselettiva che consisterà nella risoluzione di quesiti a risposta multipla. L’esame verterà sui seguenti argomenti:
    – della capacità logico-deduttiva, di ragionamento logico-matematico e critico-verbale;
    – le materie d’esame della prova scritta e orale.
  • PROVA SCRITTA: consisterà nella risoluzione di domande a risposta multipla che verificheranno le conoscenze delle seguenti materie:
    – Ordinamento penitenziario, con particolare riferimento all’organizzazione degli istituti e servizi dell’Amministrazione Penitenziaria;
    – Ragioneria pubblica e contabilità di Stato con particolare riferimento ai servizi amministrativo contabili dell’Amministrazione Penitenziaria.
  • PROVA ORALE: la prova orale verterà sulle materie oggetto della prova scritta e inoltre sulle seguenti materie:
    – Elementi di economia politica, di scienza delle finanze e di statistica;
    – Elementi di diritto costituzionale ed amministrativo con particolare riferimento al rapporto di pubblico impiego.

ALTRI CONCORSI – ANFISA: CONCORSO PER 275 UNITÀ

L’ANFISA (Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali e autostradali) ha indetto un nuovo concorso. La procedura prevede l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di 275 unità di personale non dirigenziale, a tempo pieno ed indeterminato.

Ultimi articoli

Concorso Docenti infanzia e primaria: le graduatorie di alcune regioni

Importanti novità riguardo il Concorso docenti infanzia e primaria. Alcuni Uffici scolastici regionali stanno pubblicando le graduatorie dei vincitori...

Potrebbe interessarti anche