giovedì, 20 Gennaio 2022

Polizia penitenziaria: assunzioni per 411 vice ispettori aperto ai diplomati

Di questo autore

Istruttori amministrativi: pubblicati nuovi bandi

Diversi comuni Italiani hanno avviato delle procedure di selezione per l'assunzione delle figure professionali di istruttori amministrativi, categoria C. In particolare...

Scuola Secondaria: in arrivo la prova scritta per le classi A-13

Il MIUR è in procinto di pubblicare il calendario della prova scritta del Concorso Scuola Secondaria. In particolare, le classi...

Concorsi Pubblici: è possibile preparare più concorsi contemporaneamente?

Sebbene siano passate poche settimane dall'inizio del 2022, sono stati già indetti svariati concorsi pubblici. Con l'arrivo di queste...

Con avviso pubblico del 14 dicembre 2021 è stato indetto un concorso pubblico per l’assunzione di n. 411 allievi vice ispettori del Corpo di polizia penitenziaria aperto ai diplomati.

Più precisamente, i 411 posti messi a bando sono così ripartiti:

  • 378 uomini
  • 33 donne

Tuttavia, è prevista la riserva di alcuni posti alle seguenti categorie di soggetti:

  • 69 posti (di cui 63 uomini e 6 donne) al personale appartenente ai ruoli del Corpo di polizia penitenziaria con almeno tre anni di anzianità;
  • 1 posto (un uomo) con attestato di bilinguismo per l’assegnazione agli istituti penitenziari della provincia di Bolzano;
  • 41 posti (di cui 38 uomini e 3 donne) al coniuge e ai figli superstiti, ovvero ai parenti in linea collaterale di secondo grado se unici superstiti, del personale deceduto in servizio e per causa di servizio appartenente alle Forze di polizia o alle Forze armate;
  • 8 posti (di cui 7 uomini ed 1 donna) agli Ufficiali che hanno terminato senza demerito la ferma biennale ai sensi dell’art. 1005 del Codice dell’ordinamento militare.

LA DOMANDA

Per partecipare occorre presentare la domanda dal 15 dicembre 2021 al 13 gennaio 2022 esclusivamente con modalità telematiche utilizzando il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID).

I REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

Sono richiesti diversi requisiti di partecipazione quali:

  • il possesso della cittadinanza italiana;
  • il godimento dei diritti civili e politici;
  • il possesso del diploma di istruzione secondaria superiore fatta salva la possibilità di conseguirlo entro la data di svolgimento della prova preliminare.

Per tutti gli altri requisiti richiesti potete consultare il bando cliccando qui.

LE PROVE

Il concorso prevede lo svolgimento delle seguenti prove:

  • prova preliminare che avrà ad oggetto una serie di domande a risposta multipla vertenti su materie di diritto quali elementi di diritto penale; elementi di diritto processuale penale; elementi sull’ordinamento dell’amministrazione penitenziaria e tanto altro.
    Il luogo ed il giorno della prova preselettiva saranno indicati con avviso pubblicato sul sito www.giustizia.it a far data dal 22 febbraio 2022;
  • prove di efficienza fisica;
  • accertamenti psico-fisici;
  • accertamenti attitudinali;
  • prova scritta;
  • prova orale.

Il mancato superamento di una delle prove o di uno degli accertamenti indicati comporta l’esclusione dal concorso.

AGGIORNAMENTI

Infine, per tutti gli aggiornamenti circa questo e tutti gli altri concorsi pubblici del settore delle forze armate è possibile consultare il nostro gruppo Facebook.

Ultimi articoli

Istruttori amministrativi: pubblicati nuovi bandi

Diversi comuni Italiani hanno avviato delle procedure di selezione per l'assunzione delle figure professionali di istruttori amministrativi, categoria C. In particolare...

Potrebbe interessarti anche