giovedì, 20 Gennaio 2022

PNRR Scuola: previsti investimenti da 5,2 miliardi di euro

Di questo autore

Istruttori amministrativi: pubblicati nuovi bandi

Diversi comuni Italiani hanno avviato delle procedure di selezione per l'assunzione delle figure professionali di istruttori amministrativi, categoria C. In particolare...

Scuola Secondaria: in arrivo la prova scritta per le classi A-13

Il MIUR è in procinto di pubblicare il calendario della prova scritta del Concorso Scuola Secondaria. In particolare, le classi...

Concorsi Pubblici: è possibile preparare più concorsi contemporaneamente?

Sebbene siano passate poche settimane dall'inizio del 2022, sono stati già indetti svariati concorsi pubblici. Con l'arrivo di queste...

Il PNRR (Piano Nazionale Ripresa e Resilienza) ha previsto degli investimenti per la scuola. In una conferenza stampa, il Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi ha parlato di 5,2 miliardi di euro da stanziare. Questi soldi fanno parte dei 31 miliardi che il Piano ha riservato per questa categoria, di cui 11,44 sono destinati al rafforzamento della ricerca e 19,44 al potenziamento dei servizi per l’istruzione.

PNRR SCUOLA: ASILI NIDO

Riguardo agli stanziamenti che il PNRR prevede per la scuola, Bianchi ha affermato che: “ci permetteranno di fare quell’accelerazione di cui abbiamo bisogno per uscire dalla crisi pandemica e dalla lunga crisi che ha segnato il nostro Paese”.

Tra i principali interventi che il Governo ha intenzione di attuare, rientra anche quello per gli asili nido. Su di essi è intervenuta anche la ministra per le pari opportunità e la famiglia Elena Bonetti: “Con 2,4 mld per gli asili nido il Pnrr rende possibile un investimento storico per portare finalmente la copertura dei servizi educativi per l’infanzia al livello degli altri paesi dell’Ue”.

Come affermato anche durante la Conferenza Stampa, una grossa fetta di questi 5,2 miliardi di euro, precisamente 3 miliardi, saranno destinati agli asili nido e alle scuole dell’infanzia.

SUDDIVISIONI DEGLI INVESTIMENTI

I fondi previsti per la scuola, saranno così suddivisi:

  • 400 milioni per la costruzione e la riqualificazione degli spazi dedicati alle mense, al fine di estendere il tempo pieno scolastico e, di conseguenza, anche l’offerta formativa;
  • 3 miliardi per asili nido e scuole dell’infanzia;
  • 800 milioni per le nuove scuole innovative dei prossimi decenni;
  • 500 milioni per la messa in sicurezza delle scuole attualmente sul territorio nazionale;
  • 300 milioni per il potenziamento delle infrastrutture dello sport nella scuola, le nuove palestre.

CONCORSI INFANZIA

Per quanto riguarda la scuola, sono ripartiti i concorsi per i nuovi docenti. È infatti attesa la prova scritta della procedura per l’infanzia e la primaria. Inoltre è in arrivo nuovo concorso che riguarderà la scuola primaria. È infatti previsto il bando per l’assunzione di circa 7 mila nuovi insegnanti di educazione motoria.

Vi ricordiamo di iscrivervi al nostro gruppo Facebook per restare aggiornati sui concorsi banditi dal Miur.

Ultimi articoli

Istruttori amministrativi: pubblicati nuovi bandi

Diversi comuni Italiani hanno avviato delle procedure di selezione per l'assunzione delle figure professionali di istruttori amministrativi, categoria C. In particolare...

Potrebbe interessarti anche