mercoledì, 1 Dicembre 2021

Portale InPa, l’annuncio di Brunetta: 1.000 assunzioni di nuovi esperti

Di questo autore

Decreto Incarichi: assunzioni 1.000 esperti nella PA

Come annunciato dal Ministro della Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta, sono in arrivo nuove assunzioni. È infatti pronto il Decreto...

Concorso Ufficio del Processo, Formez conferma: slitta la pubblicazione dei punteggi della prova scritta, ecco cosa succede

E' stata confermata l'indiscrezione pubblicata pochi giorni fa dalla nostra Redazione sul Concorso Ufficio del Processo: Formez - difatti...

Concorso Maeci, prove scritte da gennaio per bando 375 amministrativi

Il concorso Maeci da 375 posti da amministrativi ha finalmente un calendario delle prove: si partirà, infatti, a gennaio....

Durante una conferenza stampa tenutasi presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei ministri, il ministro Renato Brunetta è tornato a parlare del Portale InPa. Ha inoltre colto l’occasione per annunciare le future assunzioni di nuovi esperti, precisamente 1.000, che andranno a semplificare e gestire le procedure complesse.

PORTALE INPA: FUTURE ASSUNZIONI

Come detto in precedenza, nei prossimi giorni nel Portale verrà reso attivo il reclutamento di 1.000 esperti. Queste figure verranno inserite nelle Regioni per semplificare e gestire le procedure complesse. Brunetta ha inoltre ribadito come l’introduzione della sua Riforma velocizzerà i tempi dei concorsi pubblici, portando così, nei prossimi 5 anni, circa 500 o 600mila nuove assunzioni.

Grazie alla mia riforma oggi durano meno di 100 giorni, 86 in media. Da maggio sono già state concluse selezioni per oltre 20mila posizioni. Con lo sblocco del turnover ci saranno 100-120 mila ingressi all’anno per via ordinaria, a tempo indeterminato: prevediamo 5-600mila nuove assunzioni nel prossimo quinquennio. Saranno anni di vacche grasse per l’occupazione. Dobbiamo trovare le persone giuste e inPA è un sistema di efficientamento e trasparenza che siamo convinti possa aiutare questa fase particolarmente positiva e felice per il mercato del lavoro italiano”.

INPA: A COSA SERVE?

Nato come strumento per aiutare i candidati nella ricerca riguardante i profili professionali richiesti nella PA,  il Portale è un progetto legato non solo ai concorsi della pubblica amministrazione, ma anche al PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza).

L’homepage del sito è molto intuitiva, mostrando fin da subito le sezioni a cui è possibile accedere, con tanto di video per guidare l’aspirante candidato nella registrazione al Portale.

Ultimi articoli

Decreto Incarichi: assunzioni 1.000 esperti nella PA

Come annunciato dal Ministro della Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta, sono in arrivo nuove assunzioni. È infatti pronto il Decreto...

Potrebbe interessarti anche