venerdì, 21 Gennaio 2022

Esame avvocato, tutto ciò da sapere: date e prove da sostenere

Di questo autore

Concorso Maeci: a febbraio le prove scritte verranno svolte da remoto

Come annunciato più di un mese fa, è uscito il calendario delle prove scritte del concorso Maeci (Ministero degli...

Istruttori amministrativi: pubblicati nuovi bandi

Diversi comuni Italiani hanno avviato delle procedure di selezione per l'assunzione delle figure professionali di istruttori amministrativi, categoria C. In particolare...

Scuola Secondaria: in arrivo la prova scritta per le classi A-13

Il MIUR è in procinto di pubblicare il calendario della prova scritta del Concorso Scuola Secondaria. In particolare, le classi...

Riguardo all’atteso esame avvocato, sono state annunciate delle novità. Infatti, sono state rese note le date sulle candidature e sulle prove che dovranno essere sostenute. Cosa c’è quindi da sapere?

ESAME AVVOCATO: DATE

Per chi fosse interessato a sostenere l’esame, le domande di partecipazione potranno essere presentate, attraverso l’apposito sito internet del Ministero della Giustizia, dal 1° dicembre 2021 al 7 gennaio 2022. Riguardo le prove orali che i candidati dovranno sostenere, esse avverranno a partire dal 21 febbraio 2022.

Potranno sostenere le selezioni coloro in possesso di green pass. Su questo tema, il decreto stesso afferma: “Si estendono al 2022 per l’esame di Stato di avvocato le stesse regole in vigore per il 2021 e si prevede che l’accesso ai locali sia consentito solo ai soggetti muniti di Green Pass”.

TIPOLOGIE PROVE D’ESAME

Sulle prove che i candidati dovranno sostenere, l’esame, in base a quanto previsto dall’articolo 6 del decreto-legge 8 ottobre 2021, n. 139, si svolgerà ancora con la formula adottata nel periodo dell’emergenza epidemiologica da COVID-19: due prove orali, la prima delle quali sostituisce le tre tradizionali prove scritte.

Per quanto riguarda la prima prova orale, essa verterà su un parere di diritto sostanziale in materia penale, civile o amministrativa. Il secondo orale, invece, si concentrerà sulle seguenti materie:

  • Una tra Diritto Civile e Diritto Penale (purché diversa da quella scelta nella prima prova);
  • Una tra Diritto Processuale Civile e Diritto Processuale Penale;
  • Tre tra le seguenti materie sostanziali (diritto):
    • del Lavoro;
    • Costituzionale;
    • Commerciale;
    • Ecclesiastico;
    • Tributario;
    • Amministrativo.;
    • dell’Unione Europea;
    • Internazionale Privato.

Ricordiamo, inoltre, che per qualsiasi informazione ulteriore sul tema e in generale sui Concorsi Giustizia, sono presenti i Gruppi Telegram e Facebook appositamente dedicati.

ALTRI CONCORSI – COMUNE DI NAPOLI: 123 POSTI DI VARI PROFILI

Il Comune di Napoli ha indetto nuovi concorsi per l’assunzione a tempo determinato di 123 nuovi dipendenti che andranno a coprire vari profili professionali. Per quasi tutti i concorsi, la scadenza è fissata per il 29 novembre. Per quanto riguarda il bando per i 30 posti di dirigente, è possibile candidarsi entro e non oltre il 3 dicembre.

Ultimi articoli

Concorso Maeci: a febbraio le prove scritte verranno svolte da remoto

Come annunciato più di un mese fa, è uscito il calendario delle prove scritte del concorso Maeci (Ministero degli...

Potrebbe interessarti anche