domenica, 28 Novembre 2021

Concorsi Pubblici, i più attesi: i bandi previsti entro la fine dell’anno

Di questo autore

Funzionario Agenzia delle Entrate: stipendio e mansioni

Lo scorso 13 agosto è stato pubblicato il bando, in Gazzetta Ufficiale e sul sito dell’Agenzia delle Entrate, per il...

Concorso Comune di Napoli: bando, requisiti e cosa studiare. Tutto quello che c’è da sapere

Il Comune di Napoli ha indetto un nuovo concorso per l’assunzione a tempo determinato di 123 nuovi dipendenti che...

Regione Calabria, concorsi Centro per l’impiego: bando da 537 posti

Nuovo concorso Centro per l'impiego - La Regione Calabria sta per bandire un concorso per l'assunzione di 537 unità...

Con il passare dei giorni, stanno emergendo nuove indiscrezioni riguardo i concorsi pubblici più attesi. Entro la fine dell’anno, infatti, saranno varie le opportunità lavorative per chi è interessato a lavorare nella pubblica amministrazione.

Sebbene la maggior parte di queste procedure siano rivolte a coloro in possesso di una laurea, per l’esigenza di assumere personale sempre più specializzato, non mancano le opportunità anche per i diplomati.

Di seguito sono presentati i bandi di concorso più attesi, con l’aggiunta di informazioni riguardo ai requisiti richiesti per accedervi.

CONCORSI POLIZIA PENITENZIARIA

Come detto in precedenza, ci sono opportunità di lavoro anche per coloro in possesso del diploma. Nello specifico entro la fine dell’anno verranno indetti due concorsi per la Polizia Penitenziaria, ad annunciarlo attraverso un comunicato è stata la SiNAPPe (Sindacato Nazionale Autonomo di Polizia Penitenziaria).

Precisamente, saranno indetti i seguenti bandi:

  • concorso per 1.479 agenti di Polizia Penitenziaria con riserva di 887 posti per gli ex VFP1;
  • concorso per 440 unità di Vice Ispettore, con tutti i posti a disposizione per i civili.

Oltre ad essere in possesso del diploma e di altri specifici requisiti, per prender parte ad uno dei due bandi è necessario essere in possesso di determinati requisiti anagrafici. Per il concorso da agenti, infatti, si può partecipare fino ai 27 anni (28 non compiuti), mentre per il ruolo di vice ispettore il limite di età aumenta fino a 32 anni (non compiuti).

Per restare informati sui concorsi inerenti alle Forze Armate, vi invitiamo ad iscrivervi sul nostro gruppo Facebook.

CONCORSO DSGA 

Per quanto riguarda le procedure concorsuali attese, fra di esse vi è anche quella per i Direttori dei Servizi Generali e Amministrativi della Scuola. Tra i requisiti richiesti per accedervi, è necessario essere in possesso di una laurea.

È inoltre noto che sarà presente la seguente selezione: prova scritta, prova orale e valutazione dei titoli.

SCUOLA: CONCORSO STRAORDINARIO

Nemmeno la scuola è esente dai concorsi pubblici. Sono infatti attesi dei bandi per l’assunzione di nuovi docenti per le immissioni in ruolo per l’a.s. 2022/2023.

Sui nuovi concorsi pubblici per la scuola, il DL 73/2021 ha previsto la pubblicazione del bando per un concorso straordinario. In questa nuova procedura saranno messi in palio i posti rimasti vacanti dalle assunzioni dell’anno scolastico in corso. Si tratterebbe di 15-10 mila posti, ma nulla è ancora certo.

Dal momento che si tratta di un concorso straordinario, ad accedervi saranno coloro che hanno maturato almeno tre anni di servizio, negli ultimi cinque, nelle scuole statali. Ricordiamo che per restare aggiornati sui concorsi inerenti il mondo dell’istruzione è possibile iscriversi al Gruppo Facebook appositamente dedicato.

CONCORSO CENTRI PER L’IMPIEGO

Finanziati dal Ministero del Lavoro, in alcune regioni i concorsi per i centri per l’impiego non sono stati ancora avviati. Le regioni che non hanno ancora reso noti i bandi sono:

  • Abruzzo;
  • Basilicata;
  • Calabria;
  • Campania;
  • Molise;
  • Puglia;
  • Sardegna.

Non è da escludere che in queste regioni i concorsi verranno indetti entro la fine del 2021. Ricordiamo che sono circa 4.500 i posti totali previsti per il personale necessario per completare il progetto di potenziamento dei servizi pubblici per il lavoro.

Per restare informati sui concorsi inerenti al Sud, vi invitiamo ad iscrivervi al nostro gruppo Facebook e al gruppo Telegram.

CONCORSO INL

Dopo una sospensione di due anni per via dell’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19, la prossima settimana avranno inizio le prove per il concorso per l’Ispettorato Nazionale del Lavoro bandito nel 2019. Sebbene si debba ancora svolgere la selezione per il concorso indetto due anni fa, si ha già la necessità di assumere ulteriore personale.

È stato quindi reso noto che entro la fine dell’anno verrà pubblicato il bando del nuovo concorso dell’INL. Questa procedura prevede l’assunzione a tempo indeterminato di 1.024 nuove risorse umane.

Anche il concorso per l’Ispettorato Nazionale del Lavoro è rivolto a coloro in possesso di specifiche lauree.

CONCORSO MINISTERO DELLA CULTURA 

Entro la fine del 2021, ma non è da escludere durante i primi mesi del 2022, il Ministero della Cultura indirà un concorso per l’assunzione di funzionari archivisti – 270 in totale – da inquadrare nell’Area III, posizione economica F1, del comparto Funzioni centrali. Queste assunzioni sono necessarie per potenziare gli Archivi di Stato e le Soprintendenze archivistiche.

Anche questa procedura rientra tra i concorsi pubblici rivolti a coloro in possesso di una laurea. Infatti, per accedervi sarà necessaria una laurea in biblioteconomia ed archivistica, oltre che un’altra laurea unita a un diploma di specializzazione conseguito presso una delle scuole di alta formazione e studio, oppure a un dottorato di ricerca o master universitario di secondo livello di durata biennale in beni archivistici o equivalente.

Ultimi articoli

Funzionario Agenzia delle Entrate: stipendio e mansioni

Lo scorso 13 agosto è stato pubblicato il bando, in Gazzetta Ufficiale e sul sito dell’Agenzia delle Entrate, per il...

Potrebbe interessarti anche