giovedì, 11 Agosto 2022

Concorso INPS Consulenti Protezione Sociale: mansioni e stipendio

Di questo autore

Ministero della Difesa: 194 VFP4 in Marina e Capitaneria di Porto

Il Ministero della Difesa ha indetto un nuovo concorso pubblico. La procedura prevede il reclutamento di 194 VFP4 nelle...

Concorsi Ministeri 2022, 700 posti per MEF e Interno: tutto ciò da sapere per partecipare

Il Decreto infrastrutture e mobilità, convertito in legge, autorizza nuove assunzioni per alcuni Ministeri, come MEF e Ministero dell'Interno....

Comune di Napoli, concorso per diplomati: profili professionali e materie d’esame

Nella giornata di ieri 9 agosto sono stati pubblicati in Gazzetta Ufficiale i bandi per il concorso indetto dal...

È stato indetto l’atteso Concorso INPS che prevede l’assunzione di 1858 consulenti protezione sociale. Si tratta di un contratto a tempo indeterminato, un’occasione rivolta ai laureati in varie discipline.

Ma di cosa si occupa la figura professionale ricercata dal concorso indetto dall’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale e a quanto ammonta lo stipendio mensile? Di seguito sono fornite tutte le informazioni utili.

CONCORSO INPS, CONSULENTE PROTEZIONE SOCIALE: DI COSA SI OCCUPA?

C’è da premettere che una volta assunti, i nuovi dipendenti verranno affiancati dai tutor. Riguardo le mansioni svolte dal consulente protezione sociale, esse sono spiegate nella Determinazione 30 del 21/03/2018 dell’INPS.

Nel documento sono presenti le seguenti informazioni: “Figura strutturalmente inserita nei processi produttivi, in grado di gestire problematiche di particolare complessità. Svolge, in ottica di problem solving, funzioni di produzione e di consulenza, orientata al presidio di competenze di natura strettamente istituzionale e, segnatamente, di attività mirate a garantire alti livelli di prestazioni in ambito assistenziale e previdenziale”.

TIPOLOGIA DI CONTRATTO E COMPENSO MENSILE

Il Concorso INPS prevede l’assunzione dei consulenti protezione sociale con un contratto a tempo pieno e indeterminato. Il neoassunto dovrà svolgere un periodo di prova della durata di quattro mesi in cui sarà affiancato ad un tutor. Eccetto in caso di trasferimenti d’ufficio nei casi previsti dalla legge, i dipendenti hanno l’obbligo di permanenza nella sede di prima destinazione per un tempo non inferiore a 5 anni. La retribuzione lorda prevista dal CNNL per il personale del comparto Funzioni Centrali è pari a 1.859,54 euro al mese.

CONCORSO INPS 

Per chi fosse interessato a prendere parte al concorso, è possibile farlo entro e non oltre le ore 16:00 del 2 novembre 2021. La candidatura può essere effettuata unicamente attraverso la procedura telematica. Sul portale web dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale, il candidato potrà compilare l’apposito modulo della domanda di partecipazione.

CONCORSO INPS – GRUPPO FACEBOOK E TELEGRAM

Ricordiamo ai nostri utenti che per restare aggiornati quotidianamente sull’evoluzione del Concorso INPS è stato creato un Gruppo Facebook appositamente dedicato. Per iscriversi basta cliccare qui. Per iscriversi invece al Gruppo Telegram occorre cliccare qui.

Ultimi articoli

Ministero della Difesa: 194 VFP4 in Marina e Capitaneria di Porto

Il Ministero della Difesa ha indetto un nuovo concorso pubblico. La procedura prevede il reclutamento di 194 VFP4 nelle...

Potrebbe interessarti anche