lunedì, 18 Ottobre 2021

Regione Puglia, concorso per 126 operatori 112

Di questo autore

Truffa Concorsi Scuola: 554 indagati per diplomi falsi per vincere i concorsi

Da quanto emerso dalle indagini, sono più di 500 gli indagati per truffa per vincere i concorsi per la...

Concorso Puglia Operatori 112, candidatura dal 27 ottobre: le istruzioni da seguire

È stato indetto il Concorso dalla Regione Puglia per gli operatori 112. Questa procedura prevede l'assunzione di 126 operatori...

Concorso esperti Miur, 125 posti: valutazione titoli, prova orale e scritta

È disponibile nella Gazzetta del 15 ottobre il nuovo bando per concorso esperti Miur che mette in palio 125...

Sul Bollettino ufficiale della Regione Puglia è presente un bando di concorso per l’assunzione di 126 operatori da impiegare come operatori del NUE (Numero Unico Europeo) 112. Questo, infatti, è uno dei primi concorsi che la Regione bandirà per il Sud nel 2021. Il bando integrale è possibile consultarlo qui.

La figura professionale dell’operatore 112

A cosa andranno incontro i futuri candidati? L’operatore della Centrale Unica di Risposta cura i seguenti settori:

  • gestione delle chiamate ricevute dalle Centrali Uniche di Risposta sulle numerazioni d’emergenza nazionale;
  • individuazione della natura dell’emergenza segnalata e la presa in carico della chiamata;
  • ricezione in tempo reale dei dati relativi all’identificativo e alla localizzazione del chiamante;
  • trasferimento della chiamata e della scheda contatto alla centrale operativa di secondo livello a cui compete l’intervento.

I requisiti

I candidati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti: possesso del diploma della scuola dell’obbligo, inoltre uno dei seguenti certificati informatici come E.C.D.L. (European Computer Driving Licence) o Eipass (European Informatics Passport). Infine, per partecipare occorre possedere lo Spid e una PEC.

Sedi di lavoro e come fare domanda

Le sedi di lavoro sono rispettivamente tre: Modugno (BA), Foggia (FG) e Campi Salentina (LE). La domanda di ammissione al concorso deve essere presentata esclusivamente per via telematica.

Prove d’esame

I candidati saranno chiamati a sostenere un’unica prova scritta volta a verificare le specifiche conoscenze. I quesiti totali saranno 60 e a scelta multipla, si svolgerà mediante utilizzo di strumenti digitali e avrà una durata di 60 minuti. Inoltre, potranno essere valutati i titoli di studio, titoli vari ed esperienza professionale.

ALTRI CONCORSI IN PUGLIA – MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

Il Ministero della Giustizia ha indetto un bando per l’assunzione di esperti psicologi a cui conferire incarichi di collaborazione libero professionale in Puglia e Basilicata. Precisamente gli psicologi verranno inseriti presso i Servizi della Giustizia Minorile e di Comunità presenti nei distretti delle Corti d’Appello di Bari, Lecce e Potenza. Per saperne di più, vi consigliamo la lettura del seguente articolo: “Ministero della Giustizia bando: esperti psicologi in Puglia e Basilicata”.

Ricordiamo che per restare aggiornati sulle novità relative ai concorsi al Sud è possibile iscriversi al gruppo Facebook e al gruppo Telegram.

 

Ultimi articoli

Truffa Concorsi Scuola: 554 indagati per diplomi falsi per vincere i concorsi

Da quanto emerso dalle indagini, sono più di 500 gli indagati per truffa per vincere i concorsi per la...

Potrebbe interessarti anche