sabato, 27 Novembre 2021

Sicurezza per il lavoro: concorso 2300 posti di ispettori e tecnici

Di questo autore

Funzionario Agenzia delle Entrate: stipendio e mansioni

Lo scorso 13 agosto è stato pubblicato il bando, in Gazzetta Ufficiale e sul sito dell’Agenzia delle Entrate, per il...

Concorso Comune di Napoli: bando, requisiti e cosa studiare. Tutto quello che c’è da sapere

Il Comune di Napoli ha indetto un nuovo concorso per l’assunzione a tempo determinato di 123 nuovi dipendenti che...

Regione Calabria, concorsi Centro per l’impiego: bando da 537 posti

Nuovo concorso Centro per l'impiego - La Regione Calabria sta per bandire un concorso per l'assunzione di 537 unità...

Per l’ambito della sicurezza per il lavoro, è in arrivo un nuovo concorso pubblico per l’assunzione di 2300 ispettori e tecnici. Questo è quanto stabilito durante un incontro a Palazzo Chigi, di qualche giorno fa, fra Draghi, alcuni ministri del Governo e i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil.

SICUREZZA PER IL LAVORO: CONCORSO

Questa nuova procedura concorsuale andrebbe a rispondere alle necessità dei sindacati di categoria. Essi hanno infatti sempre manifestato la volontà di andare a creare una strategia che contrasti gli incidenti sul lavoro.

Solo da un’analisi di questo 2021, è emerso come il numero delle morti dovute agli incidenti al lavoro è aumentato. Si potrebbe cercare di risolvere questa piaga, aumentando il personale che si occupa delle verifiche e dei controlli.

Con queste assunzioni, ci sarebbe un incremento di personale che potrebbe effettuare ispezioni, verifiche delle condizioni sui posti di lavoro e l’applicazione di sanzioni nel caso ci si trovasse davanti ad una violazione delle regole delle norme nazionali e locali su salute e sicurezza.

CONCORSO

Per chi fosse interessato alle novità in ambito della sicurezza per il lavoro, non si sa ancora molto sul concorso. Data anche la volontà manifestata dal Ministro della Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta, di accelerare le procedure di reclutamento, i candidati dovranno sicuramente sostenere una o due prove.

La procedura potrebbe essere rivolta a coloro in possesso di una laurea in ambito giuridico-economico, ingegneristico, informatico, architettonico, valutandone anche i titoli presentati dal candidato nella domanda di partecipazione. Per le informazioni certe e ufficiali, però, si dovrà attendere la pubblicazione del bando.

CONCORSO EMILIA ROMAGNA: 85 ASSISTENTI IN POLITICHE DEL LAVORO

L’Agenzia Regionale per il lavoro dell’Emilia Romagna ha indetto un nuovo concorso per l’assunzione a tempo determinato di 85 assistenti in politiche del lavoro. La scadenza è fissata al 29 ottobre 2021.

Ultimi articoli

Funzionario Agenzia delle Entrate: stipendio e mansioni

Lo scorso 13 agosto è stato pubblicato il bando, in Gazzetta Ufficiale e sul sito dell’Agenzia delle Entrate, per il...

Potrebbe interessarti anche