martedì, 31 Gennaio 2023

Azienda Zero concorso: 23 posti di infermiere a tempo indeterminato

Di questo autore

Concorso Comune di Napoli, scoperti nuovi quesiti errati alla prova scritta: come fare ricorso al TAR

Dopo la pubblicazione del nostro ultimo articolo relativo alla presenza di un quesito di informatica errato nel questionario somministrato...

Aovr Verona, concorso pubblico per 10 assistenti amministrativi: bando e requisiti

L'Aovr (Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata) di Verona ha indetto un concorso per l'assunzione di 10 assistenti amministrativi appartenenti alle...

ASL Latina: 20 posti di infermiere a tempo determinato

L'ASL di Latina ha indetto un concorso pubblico per l'assunzione a tempo determinato di 20 collaboratori professionali sanitari-infermieri, cat....

L’Azienda Zero ha indetto un concorso per l’assunzione a tempo indeterminato di 23 infermieri. Queste procedure mirano al reclutamento di nuovo personale da inserire nelle strutture carcerarie di Padova (Casa circondariale e Casa di reclusione), afferenti all’U.O.S.V.D. Sanità Penitenziaria.

REQUISITI

Per prendere parte al concorso indetto dall’Azienda Zero di Padova (Veneto), è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europrea;
  • idoneità, piena ed incondizionata, alle mansioni specifiche del profilo professionale;
  • Laurea in Infermieristica, appartenente alla classe delle lauree nelle professioni sanitarie infermieristiche SNT/1;
  • Iscrizione all’Albo Professionale.

CANDIDATURE

Per chi fosse interessato alla procedura indetta dalla struttura veneta, è possibile prenderne parte attraverso la modalità telematica. Accedendo al portale web dell’Azienda Zero, è possibile candidarsi al concorso per 23 infermieri entro e non oltre le ore 18:00 del 14 ottobre 2021. Sempre sul sito è possibile prendere visione del testo integrale del bando di concorso.

TIPOLOGIE ESAMI

Una volta conclusa la possibilità di presentare le domande di partecipazione, i candidati dovranno sostenere le seguenti prove d’esame:

  • PROVA PRESELETTIVA: in caso di un numero elevato di candidati, quest’ultimi dovranno sostenere un esame che può consistere nella risoluzione di un test strutturato su una serie di domande a risposta multipla su materie attinenti al profilo professionale messo a concorso;
  • PROVA SCRITTA: possono consistere nella risoluzione di un questionario a risposta multipla/sintetica/ o in tema vertenti sugli argomenti inerenti al profilo ricercato;
  • PROVA PRATICA: vertente su tecniche specifiche o nella predisposizione di atti connessi alla qualificazione professionale richiesta;
  • PROVA ORALE: verranno verificate le conoscenze degli argomenti trattati nelle precedenti prove. Inoltre, verranno verificate le conoscenze della lingua inglese e dell’uso di apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

Ultimi articoli

Concorso Comune di Napoli, scoperti nuovi quesiti errati alla prova scritta: come fare ricorso al TAR

Dopo la pubblicazione del nostro ultimo articolo relativo alla presenza di un quesito di informatica errato nel questionario somministrato...

Potrebbe interessarti anche