venerdì, 17 Settembre 2021

Concorso Ufficio del Processo, 8171 posti: la guida su come compilare la domanda

Di questo autore

Segretari comunali, concorso per 172 posti: aperto solo agli idonei

Nella Gazzetta Ufficiale del 14 settembre è disponibile il bando per il nuovo concorso segretari comunali 2021. I posti...

Centri per l’impiego concorsi: 4.500 assunzioni entro il 2021

Sono previste 4.500 assunzioni entro il 2021 nei Centri per l'impiego tramite i vari concorsi che verranno indetti. Questi...

Ministero della Cultura tirocini: 130 posti disponibili

Il Ministero della Cultura sta effettuando selezioni per tirocini formativi e di orientamento per  attività di tutela, fruizione e...

Il 6 agosto 2021 è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il bando di concorso per gli addetti all’Ufficio del Processo con in palio 8171 posti. Si tratta di un’opportunità a tempo determinato, precisamente con contratto triennale. È possibile presentare la propria domanda di partecipazione entro e non oltre le ore 14:00 del 23 settembre 2021. Di seguito spiegheremo come compilare esattamente la domanda per candidarsi alla procedura.

CONCORSO UFFICIO DEL PROCESSO: DOMANDA

Prima di spiegare i passaggi da compiere per compilare la domanda di partecipazione, sarà necessario elencare di cosa dovrà essere munito il candidato. La domanda deve essere presentata unicamente tramite procedura telematica, attraverso il portale Step One 2019. Per la compilazione della candidatura, quindi, si dovrà essere muniti di:

  • identità digitale (SPID) o le credenziali di accesso al portale, quest’ultime ottenute con la registrazione alla piattaforma;
  • indirizzo di posta elettronica certificata (PEC). A tal proposito, consigliamo per i concorsi pubblici quella di SoluzioniPec, che è la più semplice ed efficace. Attraverso questo link puoi iscriverti in maniera veloce. Per i nostri utenti, inoltre, è previsto un codice Promo che permetterà di pagare la PEC 18 euro, anziché 20. In fase di registrazione basterà inserire il codice Promo “concorsi-pubblici” nell’apposito spazio per usufruire dello sconto.

GUIDA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA

  1. Si deve effettuare l’accesso al portale Step One 2019, utilizzando, come spiegato in precedenza, le credenziali SPID o quelle ottenute con la registrazione al portale;
  2. Una volta effettuato l’accesso, sulla parte inferiore della pagina è presente la sezione “Concorsi attivi per cui è possibile presentare domanda”. Una volta cliccato su tale sezione, il candidato dovrà visitare la pagina “Vedi concorsi”, prendendo così visione di tutte le procedure ancora attive. Una volta letto l’elenco, l’aspirante addetto dovrà individuare il bando di concorso: “Concorso pubblico, per titoli ed esami, su base distrettuale, per il reclutamento a tempo determinato di 8.171 unità di personale non dirigenziale dell’Area funzionale terza, Fascia economica F1, con il profilo di Addetto all’Ufficio per il processo, da inquadrare tra il personale del Ministero della giustizia”;
  3. Cliccare sulla voce ‘Candidati‘;
  4. Successivamente il candidato dovrà cliccare su ‘Compila domanda‘;
  5. Come avvertirà il portale stesso, per prendere parte al Concorso per gli addetti all’Ufficio del Processo si dovrà pagare una quota di partecipazione di 10 euro. È possibile effettuare il versamento mediante due opzioni:
    – Attraverso il pagamento di un bollettino postale presso punti autorizzati. Scegliendo questa opzione, il candidato potrà scaricare il modulo del bollettino. In questo caso, Step One 2019 preciserà che: “Il pagamento deve essere effettuato esclusivamente utilizzando il bollettino precompilato (896) che è possibile stampare dal nostro sito. Non è possibile effettuare pagamenti utilizzando bollettini bianchi preparati dal candidato con i dati presenti nel precompilato. Il pagamento del bollettino precompilato deve essere effettuato esclusivamente presso gli Uffici Postali di Poste Italiane o presso i punti autorizzati delle Reti Terze del circuito di Poste italiane (soggetti abilitati). I pagamenti effettuati presso operatori/esercenti non autorizzati da Poste italiane non verranno accettati e causeranno l’esclusione del candidato dalla procedura concorsuale”;
    Attraverso il pagamento online che può avvenire con la Postepay, il conto corrente BancoPosta o con una carta abilitata al pagamento online aderente ai circuiti Visa, Visa Electron, V-Pay, Mastercard o Maestro. Il pagamento online non può essere effettuato con bonifici, con il bancomant o giroconti.Una volta svolto questo passaggio, il candidato potrà proseguire con la compilazione della domanda, cliccando su ‘Continua’;
  6. Una volta cliccato su ‘Continua‘, si aprirà una pagina dove dovranno essere inseriti i dati del candidato:
    – scegliere il ‘codice concorso’ del distretto della Corte di Appello o della Cassazione per cui ci si vuole candidare, tutti presenti nel bando;
    – inserire i propri dati personali e dichiarare di essere in possesso dei requisiti richiesti per prendere parte al concorso, ossia:
    – aver raggiunto la maggiore età (18 anni),
    – godere dei diritti civili e politici,
    – idoneità fisica,
    -non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale,
    – eventuali procedimenti penali in corso,
    -i candidati di sesso maschile, nati entro il 31 dicembre 1985, devono essere in posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva,
    – non aver riportato condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici,
    -aver effettuato il versamento della quota d’iscrizione di 10 euro. In caso di pagamento online, tale voce viene spuntata automaticamente.
    – inserire i titoli di studio richiesti per poter partecipare al concorso;
  7. Una volta cliccato su ‘Salva bozza e continua’, sarà possibile, se necessario, inserire altri titoli preferenziali:
    – di cui all’art. 5 del d.P.R. n. 487/1994,
    -portatore/portatrice di handicap,
    – per i posti riservati ai volontari in ferma breve e ferma prefissata delle Forze armate congedati senza demerito ovvero durante il periodo di rafferma, ai volontari in servizio permanente, nonché agli ufficiali di complemento in ferma biennale e agli ufficiali in ferma prefissata che hanno completato senza demerito la ferma contratta;
  8. è possibile inserire ulteriori titoli universitari se inerenti al profilo di addetto all’ufficio per il processo:
    – Master,
    – Dottorato di ricerca (PhD),
    – Diploma di Specializzazione (DS), inclusi quelli rilasciati dalle scuola di specializzazione per le professioni legali (SSPL),
    – Diploma di Laurea Magistrale o Laurea Specialistica che siano il proseguimento del titolo di Laurea Triennale inserito in precedenza;
  9. Altri titoli professionali:
    – Abilitazione alla professione di avvocato,
    – Abilitazione alla professione di dottore commercialista ed alla professione di esperto contabile,
    – Svolgimento, con esito positivo, del tirocinio presso Uffici giudiziari ai sensi dell’articolo 73 del decreto-legge n. 69/2013,
    – Servizio prestato quale research officer presso le Sezioni specializzate e/o gli uffici giudiziari in materia di immigrazione, protezione internazionale e liberale circolazione nell’Unione europea, nell’ambito del Piano operativo dell’Ufficio europeo di sostegno per l’asilo – EASO;
  10. Una volta terminata la compilazione della domanda, sulla schermata apparirà l’annuncio: ‘la domanda di partecipazione è stata compilata con successo‘. Una volta avvenuto ciò, il candidato dovrà cliccare su ‘Invia la domanda’. In caso ciò non dovesse avvenire, i dati inseriti non andranno persi e sarà possibile inviare la domanda in un secondo momento.

CONCORSO UFFICIO PROCESSO – GRUPPO FACEBOOK E TELEGRAM DEDICATO

Ricordiamo, inoltre, che per qualsiasi informazione ulteriore sul Concorso Giustizia 2021 – Ufficio del Processo e per restare aggiornati sulle novità in arrivo, invitiamo i nostri utenti ad iscriversi ai Gruppi Telegram e Facebook appositamente dedicati.

 

Ultimi articoli

Segretari comunali, concorso per 172 posti: aperto solo agli idonei

Nella Gazzetta Ufficiale del 14 settembre è disponibile il bando per il nuovo concorso segretari comunali 2021. I posti...

Potrebbe interessarti anche