venerdì, 30 Luglio 2021

Borse di studio, 14 dal Comune di Sant’ Anastasia (NA)

Di questo autore

Ricorso Concorso tecnici al Sud: le risposte alle domande più frequenti

Il Concorso tecnici al Sud è giunto al termine e pochi minuti fa sul sito del Formez sono state...

Concorso 2800 Tecnici al Sud: graduatorie vincitori e idonei

Sono state pubblicate pochi minuti fa le graduatorie dei vincitori e degli idonei per il Concorso 2800 tecnici al...

Concorso Cpi Sicilia, salta il bando: ecco i motivi dello stop

La Regione Sicilia aveva bandito qualche settimana fa un concorso per assumere personale presso il Centro per l'Impiego (Cpi)....

Il Comune di Sant’ Anastasia, in provincia di Napoli, ha approvato la deliberazione che prevede lo stanziamento di alcuni fondi per la copertura di 14 borse di studio così divise:

  1. n. 8 premi, da 300,00 euro cadauno, (di cui 4 maschi e 4 femmine), andranno in favore di studenti anastasiani meritevoli che hanno completato il primo ciclo di studi con la fine dell’anno scolastico 2010/2011.
  2. n. 3 premi da 400,00 euro cadauno  saranno destinati agli studenti anastasiani (maschi e femmine) dell’istituto superiore Luca Pacioli
  3. n.1 borsa di studio da 400 euro sarà destinata agli studenti dell’istituto superiore Padre Gregorio Rocco.

Gli studenti che avranno la borsa di studio saranno individuati con una selezione interna e i loro nomi saranno comunicati all’ Ente dai rispettivi Dirigenti scolastici. Ci saranno anche due premi da 500 euro ciascuno che andranno a neo laureati anastasianiper cui sarà pubblicato un avviso di selezione.

Le domande andranno indirizzate all’ Associazione Lisetta Santoro Onlus e saranno acquisite al protocollo del Comune e trasmesse alla Onlus che le valuterà mediante un’apposita commissione.

Per ulteriori informazioni potete andare sul sito del Comune.

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Ultimi articoli

Ricorso Concorso tecnici al Sud: le risposte alle domande più frequenti

Il Concorso tecnici al Sud è giunto al termine e pochi minuti fa sul sito del Formez sono state...
- Advertisement -

Potrebbe interessarti anche

- Advertisement -