giovedì, 23 Settembre 2021

Errori domande Concorso Tecnici al Sud, ci sono gli estremi per il ricorso? Ecco come procedere

Di questo autore

Sanità Molise: nuovi concorsi e 1000 posti di lavoro

Nella sanità del Molise sono presenti varie opportunità di lavoro per il triennio. Ciò avverrà tramite concorsi, liste di...

Ministero della Cultura, concorso per 270 funzionari di archivio

Il Ministero della Cultura bandirà a breve un nuovo concorso per l'assunzione di 270 funzionari archivisti. Questi ultimi, infatti,...

Concorso Ripam prove, il via dal 30 settembre: come prepararsi al meglio?

Dopo tanta attesa, il Formez PA ha reso pubblico un comunicato sul Concorso Ripam e sulla data di partenza...

Il Concorso Tecnici al Sud ha sollevato un grosso polverone, non solo per i deludenti risultati e per la mancata copertura di tutti i posti disponibili, ma anche per alcuni quesiti presenti all’interno delle prove scritte.

Nei giorni scorsi la nostra Redazione ha ricevuto numerose segnalazioni da parte dei candidati riguardo possibili errori nella correzione delle prove (per approfondire l’argomento cliccare sul seguente link “Concorso 2800 tecnici al Sud, possibili errori nelle domande: estremi per il ricorso?”). Gli utenti hanno segnalato anomalie in alcune domande relative alla pubblica amministrazione e in lingua inglese. Non sono mancati, inoltre, problemi di sistema, sistema che non avrebbe recepito le modifiche alle risposte segnate in precedenza, fornendo come definitiva la prima opzione selezionata e non quella oggetto di modifica.

Dopo un’attenta analisi effettuata dagli avv. Ezio Maria Zuppardi, senior partner dello Studio Legale Abbamonte di Napoli, e Riccardo Ferretti, sono emersi – in effetti – gli estremi per presentare ricorso in virtù di quesiti ritenuti ambigui/erronei.

Per presentare ricorso occorre che i candidati abbiano raggiunto un punteggio di almeno 19/30 alla prova scritta. Solo in tal caso, previa valutazione, da parte dei suddetti professionisti, delle specifiche condizioni riguardanti il singolo ricorrente e la relativa batteria di quesiti somministrata in sede di prova, ci sarebbero gli estremi per la proposizione di un ricorso giurisdizionale dinanzi al Giudice Amministrativo volto ad ottenere il riconoscimento del punteggio ingiustamente negato e, conseguentemente, la sufficienza alla prova concorsuale.

Se avete riscontrato problemi, anomalie, errori nelle domande o possedete i requisiti di punteggio richiesti per presentare ricorso, ricordiamo che è possibile inviare una mail, per ottenere informazioni sulle possibili forme di tutela, nella quale andrà indicato il punteggio conseguito (almeno superiore a 19) ed allegata la batteria di quesiti somministrata in sede di prova, a [email protected], oppure compilare il seguente form:

 La nostra Redazione sarà a vostra completa disposizione e vi indirizzerà su come procedere.

Ricordiamo, inoltre, che per restare aggiornati sulle novità relative al Concorso 2800 tecnici al Sud è possibile iscriversi al gruppo Facebook e al gruppo Telegram.

 

Ultimi articoli

Sanità Molise: nuovi concorsi e 1000 posti di lavoro

Nella sanità del Molise sono presenti varie opportunità di lavoro per il triennio. Ciò avverrà tramite concorsi, liste di...

Potrebbe interessarti anche