giovedì, 28 Ottobre 2021

Concorso dirigente tecnico 2021: presto la pubblicazione del bando

Di questo autore

Concorso Ufficio del Processo, l’annuncio della Ministra Cartabia: “Prove scritte a novembre”. I dettagli

Sono giunte importanti novità nelle ultime ore riguardo il Concorso Ufficio del Processo, indetto lo scorso 6 agosto dal Ministero della...

ASL 5 La Spezia, concorso per 159 posti da OSS

L'ASL 5 La Spezia ha indetto una procedura concorsuale per l'assunzione di 159 posti da OSS, a tempo determinato....

Concorsi Pubblici, i più attesi: i bandi previsti entro la fine dell’anno

Con il passare dei giorni, stanno emergendo nuove indiscrezioni riguardo i concorsi pubblici più attesi. Entro la fine dell'anno,...

Tra le procedure concorsuali in arrivo da parte del Miur, è attesissima la pubblicazione del bando del concorso per dirigente tecnico 2021. Annunciato qualche settimana fa sul sito del Ministero dell’istruzione in occasione della pubblicazione delle Linee programmatiche del Ministero. Di seguito sono fornite tutte le informazioni necessarie sulle prove da sostenere e i requisiti richiesti.

REQUISITI RICHIESTI

Nonostante ancora il MIUR non abbia reso noto il bando, a poter partecipare alla nuova procedura concorsuale saranno:

  • il personale docente ed educativo delle istituzioni scolastiche ed educative statali in possesso di diploma di laurea magistrale o specialistica, ovvero di laurea conseguita in base al previgente ordinamento, di diploma accademico conseguito in base al previgente ordinamento congiunto con diploma di istituto secondario superiore,  oppure di diploma accademico di secondo livello rilasciato dalle istituzioni dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica (AFAM), e che abbia maturato un’anzianità complessiva, anche nei diversi profili indicati, di almeno 10 anni;
  • dirigenti scolastici delle istituzioni scolastiche statali.

LE PROVE

Riguardo alle prove che dovranno sostenere i candidati del concorso per dirigente tecnico 2021, c’è un’importante novità. Invece che svolgere tre esami, com’era consuetudine negli anni scorsi, le prove concorsuali quest’anno saranno due: una scritta e una orale.

Per il punteggio relativo alle due prove, la commissione esaminatrice può assegnare un totale di 200 punti. Per la prova scritta, la commissione, potrà assegnarne un massimo di 100, per la prova orale 60 e 40 per la valutazione dei titoli. Inoltre è previsto il 10% di posti riservati per coloro che hanno ottenuto l’incarico di dirigente tecnico, svolgendo le relative mansioni, almeno per 3 anni.

Ultimi articoli

Concorso Ufficio del Processo, l’annuncio della Ministra Cartabia: “Prove scritte a novembre”. I dettagli

Sono giunte importanti novità nelle ultime ore riguardo il Concorso Ufficio del Processo, indetto lo scorso 6 agosto dal Ministero della...

Potrebbe interessarti anche