lunedì, 8 Agosto 2022

Concorso Giustizia amministrativa, bando per l’Ufficio processo da 168 posti

Arriva il nuovo concorso per il ministero della giustizia

Di questo autore

Concorsi Pubblici: procedure in scadenza ad agosto

Per chi fosse interessato a lavorare nella Pubblica Amministrazione sono tanti i concorsi pubblici attualmente attivi. Le opportunità di...

Comune di Trieste, concorso per 30 agenti di polizia: il bando

Il Comune di Trieste ha indetto un concorso per l'assunzione di 30 agenti di polizia locale. Le selezioni sono...

Comune di Cosenza, Asp: 35 posti di assistente amministrativo

Il Comune di Cosenza ha indetto un concorso pubblico per nuove assunzioni preso l'Asp (Azienda Sanitaria Provinciale). Il bando...

Nella Gazzetta ufficiale del 6 luglio è disponibile il bando per nuove assunzioni nel concorso Giustizia amministrativa. Le selezioni sono aperte per diplomati e laureati e si svolgeranno, infatti, per titoli e prove d’esame. I posti in totale sono 168.

Il bando di concorso Giustizia amministrativa

Si cercano esperti, funzionari e assistenti, da inserire tramite PNRR e da dedicare ai progetti del Recovery Plan. I posti saranno a tempo pieno e determinato della durata di 30 mesi, non rinnovabili. Per consultare il bando integrale, vi consigliamo di collegarvi sul sito ufficiale del Ministero della Giustizia oppure qui.

I posti disponibili

I 168 posti disponibili sono suddivisi così: 130 funzionari di vario profilo, area III, fascia retributiva F1 e 38 assistenti informatici, area II, fascia retributiva F2. Vi ricordiamo che il concorso è aperto a tutti i diplomati e laureati e la selezione sarà per valutazione dei titoli e prove d’esame.

Requisiti

Chiaramente, i requisiti cambiano a seconda del profilo richiesto. Ad esempio, per il funzionario amministrativo sarà necessaria una laurea triennale in alcuni di questi indirizzi: Scienze Politiche, Scienze dei servizi giuridici, Giurisprudenza o Scienze dell’economia. Invece, per la posizione di funzionario informatico: lauree triennali in Ingegneria dell’informazione, Scienze matematiche e varie lauree magistrali. Per gli altri profili è necessario possedere almeno un diploma di scuola superiore ad indirizzo tecnologico e informatico.

Prove scritte

La prova scritta si baserà su di un elaborato con due risposte sui seguenti argomenti: diritto amministrativo sostanziale e processuale, norme di cooperazione informatica, codice dell’amministrazione digitale, metodi di analisi. Chiaramente le prove cambiano in base al profilo richiesto.

Inoltre, è in arrivo un nuovo concorso magistratura 2021 che prevede 360 posti a partire da settembre e ottobre. Per saperne di più, vi consigliamo il seguente articolo: “Concorso Magistratura, nuovo bando da 360 posti”. Infine, a giorni sarà disponibile un bando da 8.500 posti per il nuovo concorso Ministero Giustizia 2021. L’articolo è il seguente: “Concorso Ministero Giustizia, a breve bando da 8.500 posti”. Per restare informati consigliamo di iscrivervi al nostro gruppo Facebook.

Ultimi articoli

Concorsi Pubblici: procedure in scadenza ad agosto

Per chi fosse interessato a lavorare nella Pubblica Amministrazione sono tanti i concorsi pubblici attualmente attivi. Le opportunità di...

Potrebbe interessarti anche