martedì, 27 Febbraio 2024

Concorso Agenzie delle Dogane 2020: Tutto Quello Che C’è Da Sapere

Di questo autore

Dal 30 giugno 2021 sono iniziate le prove selettive per il Concorso Agenzie delle Dogane 2020. Dopo la rettifica che ha portato al prolungamento delle iscrizioni alla procedura concorsuale fino al 13 maggio 2021, i candidati sono in attesa per l’inizio delle prove scritte.

Il suddetto concorso è rivolto a coloro in possesso di un diploma e di una laurea per la copertura di 1226 posti di lavoro, a tempo pieno e indeterminato e diviso in due bandi pubblicati nella sulla Gazzetta Ufficiale n. 78 del 6-10-2020 . Si tratta di 766 posti di funzionari (per i laureati) e  460 assistenti amministrativi (per i diplomati), diviso in due bandi.

PROFILI PROFESSIONALI

Da quanto emesso e modificato nell’ultima rettifica, i 766 posti di funzionari sono così divisi:
– 75 posti di funzionario doganale – settore amministrativo/contabile (ADM/FAMM);
– 150 posti di chimico (ADM/CH);
– 70 posti di funzionario doganale – settore relazioni internazionali (ADM/FRI);
– 80 posti di funzionario doganale – settore economico finanziario (ADM/AEF);
– 13 posti di ingegnere/architetto (ADM/ING-ARC);
– 86 posti di funzionario doganale – settore informatico (ADM/INF);
– 147 posti di ingegnere (ADM/ING);
– 70 posti di funzionario doganale – settore statistico/matematico (ADM/AQ);
– 50 posti di funzionario doganale – settore giuridico (ADM/LEG);
– 25 posti di chimico – biologo (ADM/CH – BIO).

Da quanto emesso nell’ultima rettifica, i 460 assistenti amministrativi sono così divisi:
– 250 posti di assistente doganale – settore amministrativo/tributario (ADM/AMM);
– 15 posti di assistente doganale – settore meccanico (ADM/MECC);
– 50 posti di assistente doganale – settore tecnico di supporto alle attività di accertamento in ambito accise (ADM/PI);
– 20 posti di assistente doganale – servizi di traduzione e interpretariato (ADM/TRI);
– 40 posti di assistente doganale – servizi di collaudo e accertamento tecnico (ADM/GEO);
– 30 posti di assistente doganale – settore tecnico/chimico (ADM/PC);
– 20 posti di assistente doganale – settore tecnico/informatico (ADM/PINF);
– 30 posti di assistente doganale – settore contabile (ADM/RAGG);
– 5 posti di assistente doganale – servizi di mensa (ADM/ASM).

PROVE

Come già detto in precedenza, entrambi i bandi per il Concorso delle Agenzie delle Dogane 2020 prevedono varie prove che i candidati dovranno sostenere. Per coloro in possesso della laurea, sono previsti i seguenti esami:

  • prova preselettiva;
  • prima prova scritta;
  • seconda prova scritta;
  •  prova orale.

Per coloro con il solo diploma e quindi i candidati al bando per i 460 posti da assistente amministrativo, sono previste le seguenti tipologie di prove d’esame:

  • prova preselettiva;
  • una o due prove scritte a seconda del profilo;
  • prova orale o prova teorico pratica in relazione al profilo scelto.

Per quanto riguarda le prove scritte, esse consisteranno nella risoluzione di un questionario a risposta multipla o nello svolgimento di un elaborato. Per la prova orale, invece, è previsto un colloquio dove verranno verificate le conoscenze dei candidati e verranno constatate l’idoneità per lo svolgimento delle funzioni previste dai due profili professionali.

PROVA PRESELETTIVA

Per quanto riguarda un’eventuale prova selettiva, essa è prevista per entrambi i profili professionali messi in palio nel Concorso delle Agenzie delle Dogane 2020. Per i laureati, la prova preselettiva consiste nel rispondere a 50 domande a risposta multipla così strutturate:

  • 5 quesiti di informatica e strumenti di office automation;
  • 15 quesiti di inglese;
  • 12 quesiti sugli elementi di diritto penale e funzioni della polizia giudiziaria;
  • 18 quesiti su logica deduttiva e logica matematica.

Per il concorso aperto ai diplomati, la prova preselettiva consiste alla risoluzione di 50 quesiti a risposta multipla che verteranno sui seguenti argomenti:

  • 20 domande su logica deduttiva e logica matematica;
  • 10 domande su elementi di diritto penale e funzioni della polizia giudiziaria;
  • 10 domande di inglese;
  • 10 domande di informatica e strumenti di office automation.

Per entrambe le prove il tempo messo a disposizione è di 50 minuti. Inoltre, i punteggi per entrambi gli esami saranno così assegnati:

  • meno 0,33 (-0,33) punti per ogni risposta errata;
  • zero punti (0) per ogni risposta multipla o non valida;
  • un punto (+1) per ogni risposta esatta.

PROVE: COME STUDIARE

Per la preparazione delle prove scritte previste dai due bandi per il Concorso delle Agenzie delle Dogane 2020 sarà messa a disposizione una banca dati. Per ogni prova scritta, infatti, la banca dati verrà pubblicata 10 giorni prima dalla data dello svolgimento degli esami. Dal momento che si tratta di due profili professionali diversi, potrebbero essere pubblicate due banche dati di 5000 quesiti ciascuna.

Riguardo alle banche dati messe a disposizione per lo studio delle prove da sostenere per il concorso, è possibile scaricare gratuitamente quella riservata al bando per i laureati.

Per rimanere aggiornati sulla procedura concorsuale delle Agenzie delle Dogane è consigliato iscriversi al nostro nostro gruppo telegram e al nostro gruppo facebook.

Ultimi articoli

Concorso Ufficio del Processo 2024 – Quiz commentati e batterie di simulazioni NLD Concorsi: come prepararsi al meglio

E’ vicina la pubblicazione del nuovo bando di concorso per l’assunzione del secondo contingente di addetti all’Ufficio del Processo....

Potrebbe interessarti anche