venerdì, 25 Giugno 2021

Concorso 2800 tecnici al Sud, nuove prove: ufficiale la modifica al bando

Di questo autore

Concorso 2.800 tecnici al sud: profilo FT/COE e materiale da studiare

Il Ministero per la Pubblica amministrazione ha indetto un concorso rivolto principalmente alle regioni del sud. Il bando in...

Concorso 2800 tecnici sud, per il ricorso l’avv. Zuppardi dello Studio Abbamonte chiarisce gli ultimi dettagli: a breve verrà depositato

Con l'inaspettata rettifica riguardante il Concorso per i 2800 tecnici al sud, sono scoppiate le polemiche. Pubblicata l'11 giugno...

PEC Veloce: Pronta in Soli 30 Minuti

Al giorno d'oggi per poter partecipare a un concorso pubblico, risulta imprescindibile essere in possesso di un indirizzo di...

Modifiche attuate nel bando per il Concorso 2800 tecnici al Sud, come anticipato oggi  il Ministero ha comunicato una nuova prova scritta per alcuni candidati e pochi minuti fa è arrivata la comunicazione in Gazzetta ufficiale, ecco quanto si legge:

“Considerato che il dato medio di affluenza a livello nazionale alle prove di esame sin qui svolte evidenzia una partecipazione dei candidati convocati inferiore al 65 per cento, che in alcune Regioni (Regione Lazio e Regione Puglia) e’ stata addirittura inferiore al 50
per cento; 

Considerata l’opportunita’ di assicurare che il numero dei candidati in posizione utile nella graduatoria finale di merito sia tale da consentire, nella misura massima possibile, la copertura dei posti oggetto del predetto bando;

Considerata, alla luce del sopravvenuto articolo 1, comma 14, del decreto-legge 9 giugno 2021, n. 80, in corso di conversione, l’opportunita’ di incrementare il numero dei candidati in posizione utile nella graduatoria finale di merito che sara’ stilata a conclusione della predetta procedura concorsuale, anche al fine di soddisfare il fabbisogno di personale necessario all’attuazione dei progetti di competenza delle amministrazioni titolari di interventi del Piano nazionale di ripresa e resilienza;

Ritenuto di modificare l’articolo 3, comma 1, lettere a) e b) del predetto bando di concorso, prevedendo l’ammissione alla prova scritta di tutti i candidati valutati ai sensi dell’articolo 3, comma 1, lettera a);

Per le finalita’ indicate nelle premesse, che sono parte integrante del presente atto, l’articolo 3, comma 1, lettere a) e b) del bando del concorso pubblico per il reclutamento a tempo determinato di 2.800 unita’ di personale non dirigenziale di Area III – F1 o categorie equiparate nelle amministrazioni pubbliche con ruolo di coordinamento nazionale nell’ambito degli interventi previsti dalla politica di coesione dell’Unione europea e nazionale per i cicli di programmazione 2014-2020 e 2021-2027, nelle autorita’ di gestione, negli organismi intermedi e nei soggetti beneficiari delle Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia (Gazzetta Ufficiale – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» – n. 27 del 6 aprile 2021) e’ modificato prevedendo l’ammissione alla prova scritta di tutti i candidati valutati ai sensi dell’articolo 3, comma 1, lettera a)”.

Per avere informazioni sul concorso, cliccate qui per entrare nel gruppo Facebook.

Cliccando qui, invece, potete accedere al nostro gruppo Telegram sul concorso.

INFO EVENTUALE RICORSO – Le recenti modifiche al bando rendono possibile un ricorso al TAR. Il prestigioso Studio Abbamonte mette a disposizione la propria professionalità per il ricorso, clicca qui per ulteriori info.

 

- Advertisement -

Ultimi articoli

Concorso 2.800 tecnici al sud: profilo FT/COE e materiale da studiare

Il Ministero per la Pubblica amministrazione ha indetto un concorso rivolto principalmente alle regioni del sud. Il bando in...
- Advertisement -

Potrebbe interessarti anche

- Advertisement -