venerdì, 17 Settembre 2021

Comune di Milano concorsi: 4 posti di istruttore direttivo dei servizi tecnici, cat D

Di questo autore

Segretari comunali, concorso per 172 posti: aperto solo agli idonei

Nella Gazzetta Ufficiale del 14 settembre è disponibile il bando per il nuovo concorso segretari comunali 2021. I posti...

Centri per l’impiego concorsi: 4.500 assunzioni entro il 2021

Sono previste 4.500 assunzioni entro il 2021 nei Centri per l'impiego tramite i vari concorsi che verranno indetti. Questi...

Ministero della Cultura tirocini: 130 posti disponibili

Il Ministero della Cultura sta effettuando selezioni per tirocini formativi e di orientamento per  attività di tutela, fruizione e...

Il Comune di Milano ha indetto due concorsi per selezione, ad esami, di 4 posti di istruttore direttivo dei servizi tecnici, categoria D. Di seguito sono presenti tutte le informazioni riguardo l’oggetto dei due bandi, i requisiti richiesti e come candidarsi.

CONCORSI

Il Comune di Milano, per la selezione, ad esami, complessiva di 4 posti di istruttore direttivo dei servizi tecnici, categoria D, ha indetto i seguenti bandi:

  • 2 posti a tempo indeterminato, del profilo professionale di Istruttore Direttivo dei Servizi Tecnici – Categoria D – Posizione economica 1 – Ambito di attività: Strutturista;
  • 2 posti a tempo indeterminato, del profilo professionale di Istruttore Direttivo dei Servizi Tecnici – Categoria D – Posizione economica 1 – Ambito di attività: Ambiente.

REQUISITI 

Per prendere parte ad uno dei concorsi del Comune di Milano, sono richiesti i seguenti requisiti:

GENERALI

  • cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione Europea;
  • età non inferiore agli anni 18 (diciotto) e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo d’ufficio;
  • non avere riportato condanne penali, passate in giudicato, per i reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento oppure non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • idoneità fisica;
  • per i candidati di sesso maschile: avere una regolare posizione nei riguardi degli obblighi militari di leva ovvero non essere tenuti all’assolvimento di tale obbligo a seguito dell’entrata in vigore della Legge di sospensione del servizio militare obbligatorio;

SPECIFICI

Ambito di attività: Strutturista
È richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
– Laurea Magistrale ex D.M. 270/2004 conseguita in una delle seguenti classi magistrali (LM): LM-4 Architettura e ingegneria edile-architettura; LM-23 Ingegneria civile;
– Laurea Specialistica ex D.M. 509/1999 equiparata con Decreto Interministeriale del 9 luglio 2009 a una delle lauree magistrali nelle classi sopraindicate;
– Diploma di Laurea (DL) conseguito con il vecchio ordinamento universitario, equiparato con Decreto interministeriale del 9 luglio 2009 a una delle lauree magistrali nelle classi sopraindicate.

Ambito di attività: Ambiente
È richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
– Laurea Triennale ex D.M. 270/2004 conseguita in una delle seguenti classi: (L-7) Ingegneria civile e ambientale; (L-17) Scienze dell’architettura; (L-25) Scienze e tecnologiche agrarie e forestali; (L-27) Scienze e tecnologie chimiche; (L-32) Scienze e tecnologie per l’ambiente e la natura; (L-34) Scienze geologiche;
– Laurea Magistrale ex D.M. 270/2004 conseguita in una delle seguenti classi: (LM-35) Ingegneria per l’ambiente e il territorio; (LM-22) Ingegneria chimica; (LM-4) Architettura e ingegneria edile-architettura; (LM-3) Architettura del paesaggio; (LM-69) Scienze e tecnologie agrarie; (LM-75) Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio; (LM-73) Scienze e tecnologie forestali e ambientali; (LM-74) Scienze e tecnologie geologiche; (LM-60) Scienze della natura.

COME CANDIDARSI

Per chi fosse interessato a prendere parte a uno dei bandi indetti dal Comune di Milano, ha la possibilità di candidarsi entro e non oltre l’8 giugno 2021. La candidatura può essere fatta unicamente mediante procedura telematica, attraverso il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), compilando il modulo presente sul sito del Comune (Amministrazione Trasparente – Bandi di concorso – Selezioni aperte – Concorsi). Per chi volesse prendere visione dei testi integrali dei bandi, può farlo sempre sul sito del Comune di Milano.

Ultimi articoli

Segretari comunali, concorso per 172 posti: aperto solo agli idonei

Nella Gazzetta Ufficiale del 14 settembre è disponibile il bando per il nuovo concorso segretari comunali 2021. I posti...

Potrebbe interessarti anche