venerdì, 9 Dicembre 2022

ASL Roma 1 bando: 15 posti di Dirigente Medico, disciplina Medicina e Chirurgia d’Accettazione e d’Urgenza

Di questo autore

Comune di Pescara, concorso per esperti: bandi e requisiti

Il Comune di Pescara ha indetto un concorso per l’assunzione di vari esperti in Beni Culturali, Ambiente, Comunicazione e altri...

Dirigenti Scolastici: possibile riapertura del concorso del 2017

Secondo delle recenti indiscrezioni ci sarebbero delle importanti novità per il settore scuola, in particolar modo per i dirigenti...

Concorso ANAC: assunzioni per 20 funzionari a tempo indeterminato

E’ indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, finalizzato al reclutamento di un contingente complessivo di personale non...

L’ASL Roma 1 ha indetto un bando di concorso per la selezione di 15 Dirigenti Medici, disciplina Medicina e Chirurgia d’Accettazione e d’Urgenza. Di seguito sono presentate le informazioni relative ai requisiti richiesti dall’ente e come prendere parte al concorso.

REQUISITI

Per prendere parte alla procedura concorsuale indetta dall’ASL Roma 1, i candidati devono possedere i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • idoneità fisica per svolgere la mansione;
  • Laurea in Medicina e Chirurgia;
  • iscrizione all’Albo dell’Ordine dei Medici – Chirurghi;
  • specializzazione nella disciplina messa a concorso;
  • possono partecipare alla selezione i medici in formazione specialistica;
  • godimento dei diritti civili e politici.

COME CANDIDARSI

Per partecipare al concorso è possibile farlo unicamente tramite procedura telematica entro e non oltre il 10 giugno 2021. Visitando il sito dell’ASL Roma 1, ‘Bandi e Concorsi’ -> ‘concorsi ed avvisi’, il candidato potrà prendere visione del testo integrale del bando.

TIPOLOGIE PROVE D’ESAME

I candidati al concorso indetto dall’ASL Roma 1 dovranno sostenere le seguenti prove d’esame:

  • PROVA SCRITTA: consisterà nel compilare una relazione su un caso clinico simulato o su argomenti inerenti la disciplina messa a concorso o soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica inerenti la disciplina stessa;
  • PROVA PRATICA: su tecniche e manualità peculiari della disciplina messa a concorso. Inoltre anche questa prova deve comunque essere illustrata schematicamente per iscritto;
  • PROVA ORALE: verterà sulle materie inerenti la disciplina messa a concorso nonché sui compiti connessi alla funzione da conferire.

Ultimi articoli

Comune di Pescara, concorso per esperti: bandi e requisiti

Il Comune di Pescara ha indetto un concorso per l’assunzione di vari esperti in Beni Culturali, Ambiente, Comunicazione e altri...

Potrebbe interessarti anche