giovedì, 23 Settembre 2021

AUSL 1, Perugia: concorso per la copertura di 94 posti di OSS

Di questo autore

Sanità Molise: nuovi concorsi e 1000 posti di lavoro

Nella sanità del Molise sono presenti varie opportunità di lavoro per il triennio. Ciò avverrà tramite concorsi, liste di...

Ministero della Cultura, concorso per 270 funzionari di archivio

Il Ministero della Cultura bandirà a breve un nuovo concorso per l'assunzione di 270 funzionari archivisti. Questi ultimi, infatti,...

Concorso Ripam prove, il via dal 30 settembre: come prepararsi al meglio?

Dopo tanta attesa, il Formez PA ha reso pubblico un comunicato sul Concorso Ripam e sulla data di partenza...

L’AUSL (Azienda Unità Sanitaria Locale) 1 di Perugia ha indetto, congiuntamente alle Aziende Sanitarie ed Ospedaliere del SSR dell’Umbria, un nuovo concorso pubblico. Si tratta di un bando per la copertura a tempo pieno e indeterminato di 94 posti di Operatore Socio Sanitario, Cat. B. Di seguito sono elencati i posti disponibili nelle aziende, i requisiti, come candidarsi e la tipologia degli esami da sostenere.

DIVISIONE POSTI

Il concorso indetto dall’AUSL 1 di Perugia prevede la copertura di 94 posti, così suddivisi:

  • 29 posti per l’Azienda USL Umbria 1;
  • 20 posti per l’Azienda Ospedaliera di Perugia;
  • 25 posti per l’Azienda Ospedaliera di Terni;
  • 20 posti per l’Azienda USL Umbria 2.

REQUISITI

Per prendere parte alla procedura concorsuale indetta dall’AUSL 1 di Perugia, i candidati dovranno possedere i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • attestato di qualifica di Operatore Socio-Sanitario.

COME PARTECIPARE

Per coloro interessati al concorso dell’AUSL 1 di Perugia, possono inoltrare il modulo compilato all’indirizzo di posta elettronica dell’Ente: [email protected], entro e non oltre il 15 maggio 2021. È possibile trovare il modulo della domanda di partecipazione e il testo del bando integrale nel sito dell’Ente.

TIPOLOGIE D’ESAME

I candidati dovranno sostenere le seguenti tipologie d’esame:

  • prova pratica: consistente nell’esecuzione di tecniche specifiche connesse alla qualificazione professionale richiesta;
  • prova orale: vertente sulle materie di seguito elencate:
    – elementi di legislazione nazionale e regionale a contenuto socio-assistenziale e previdenziale;
    – elementi di legislazione sanitaria e organizzazione dei servizi;
    – elementi di etica e deontologia;
    – elementi di diritto del lavoro e rapporto di dipendenza nella pubblica amministrazione;
    – elementi di psicologia e sociologia;
    – aspetti psico-relazionali ed interventi assistenziali in rapporto alle specificità dell’utenza;
    – elementi di igiene;
    – disposizioni generali in materia di protezione della salute e della sicurezza dei lavoratori;
    – igiene dell’ambiente e comfort alberghiero;
    – interventi assistenziali rivolti alla persona in rapporto a particolari situazioni di vita e tipologia di utenza;
    – metodologia del lavoro sociale e sanitario;
    – assistenza sociale.

Ultimi articoli

Sanità Molise: nuovi concorsi e 1000 posti di lavoro

Nella sanità del Molise sono presenti varie opportunità di lavoro per il triennio. Ciò avverrà tramite concorsi, liste di...

Potrebbe interessarti anche