lunedì, 19 Aprile 2021

Mercogliano, Campania: concorso per 7 posti di profili professionali diversi dell’area socio-assistenziale

Di questo autore

Concorsi pubblici 2021: perché e come sono cambiati

La nuova riforma varata dal governo e dal ministro della Pubblica Amministrazione Renato Brunetta contiene delle importanti novità per...

Comune di Bologna, concorso pubblico per quattro posti da assistenti sociali

Il Comune di Bologna ha indetto un concorso pubblico, per esami, per l'assunzione di quattro assistenti sociali. La scadenza...

Concorsi pubblici 120 mila posti: le nuove disposizioni per le prove

Nel corso degli anni sono svariati i concorsi pubblici che vengono svolti. Quest'anno è stato indetto quello riguardante i...

A Mercogliano, in Campania, il Consorzio per il Welfare Integrato-Ambito Territoriale A02 ha indetto un concorso. Il bando prevede la copertura di 7 posti di vari profili professionali, categoria D, a tempo indeterminato, pieno e parziale, di cui due posti riservati alle Forze armate. Si tratta di profili professionali dell’area socio-assistenziale. Di seguito sono elencate le figure ricercate, i requisiti, come candidarsi e le prove d’esame.

FIGURE RICERCATE

L’Ente di Mercogliano ha indetto un bando per la copertura dei seguenti profili:

  • 2 sociologi;
  • 1 psicologo;
  • 4 assistenti sociali, di cui due riservati a favore dei militari appartenenti alle categorie di cui all’art. 1014 del decreto legislativo n. 66 del 2010.

REQUISITI

Coloro interessati al concorso dell’Ambito A02 di Mercogliano devono possedere i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di uno Stato dell’Unione Europea;
  • età non inferiore ai 18 anni e non superiore all’età prevista dalle vigenti disposizioni di legge per il conseguimento della pensione per raggiunti limiti di età;
  • idoneità psico-fisica all’espletamento delle mansioni;
  • godimento dei diritti politici;
  • assenza di provvedimenti di destituzione o dispensa dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, nonché di decadenza dall’impiego stesso;
  • immunità da condanne penali ostative all’assunzione di pubblici impieghi e non interdizione dai pubblici uffici in base a sentenza passata in giudicato.

I candidati dovranno possedere i seguenti titoli di studio:

  • Sociologo:
    – Laurea magistrale in sociologia e ricerca sociale (LM 88);
    – Laurea specialistica in sociologia (LS 89);
    – Laurea in sociologia del vecchio ordinamento (DL).
  • Psicologo:
    – Laurea magistrale in psicologia (LM 51);
    – Laurea specialistica in psicologia (LS 58);
    – Laurea in psicologia del vecchio ordinamento (DL).
  • Assistente sociale:
    – Laurea magistrale in servizio sociale e politiche sociali (LM 87);
    – Laurea specialistica in programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali (LS 57);
    – Laurea in servizio sociale del vecchio ordinamento (DL);
    – Laurea di primo livello in servizio sociale (L 39);
    – Diploma universitario (DU) di assistente sociale (L. n. 84/1993).

COME CANDIDARSI

I candidati devono compilare la domanda presente sul sito dell’ente di Mercogliano, indirizzandola “Al Consorzio per il welfare integrato Ambito A02 presso l’Ufficio di Piano – Via Traversa n. 131/BIS – 83013 Mercogliano (AV)”. Può essere prodotta mediante:

  • presentazione diretta all’Ufficio protocollo dell’Ufficio di piano, allocato presso il Centro Polifunzionale Virgilio Barbieri, Via Traversa n. 131/BIS 83013 Mercogliano (AV);
  • raccomandata postale con avviso di ricevimento;
  • invio dalla propria casella PEC all’indirizzo [email protected].

La domanda potrà essere presentata entro e non oltre le ore 12:00 del 18 Aprile 2021.

PROVE D’ESAME

I candidati dovranno sostenere due prove scritte e una prova orale. Le due prove scritte potranno essere anche di contenuto teorico-pratico. La prima prova sarà del tipo quiz a risposta sintetica.

Sempre su scelta della Commissione, le prove verteranno su uno o più dei seguenti argomenti:
– ordinamento degli enti locali;
-legislazione amministrativa concernente l’attività degli enti locali;
– nozioni di diritto costituzionale ed amministrativo;
– nozioni di diritto civile e penale;
– organizzazione del lavoro;
– trasparenza ed anticorruzione;
– legislazione nazionale e regionale sui servizi socio-assistenziali;
– normative nazionali e regionali in tema di organizzazione e gestione dei servizi socio assistenziali e per l’immigrazione;

e inoltre:

per il profilo professionale di psicologo:
– sistema territoriale dei servizi;
– psicologia clinica e psicologia dello sviluppo;
– psicodinamica delle relazioni familiari;
– psicologia di comunità e psicologia sociale;
– psicologia giuridica e psicologia della salute;
– programmazione e progettazione nei sistemi locali dei servizi alla persona;

per il profilo professionale di assistente sociale:
– metodi di rappresentazione, impostazione e conduzione delle indagini sociali su individui, organizzazioni e aree territoriali;
– progettazione individualizzata, organizzazione e gestione di specifici interventi anche in relazione agli interventi di integrazione sociosanitaria;
– processi e strumenti per la centralità del servizio sociale nella determinazione della
qualità della vita a livello territoriale;
– metodologie e strumenti di intervento in contesti di tutela delle persone e delle famiglie nonché del sistema di accesso ai servizi sociali;

per il profilo professionale di sociologo:
– funzionamento integrato dei servizi sociali distrettuali e delle relative norme di riferimento;
– politiche dei servizi ed interventi sociali volti all’inclusione sociale dei cittadini stranieri;
– fenomeno migratorio con particolare riferimento all’ambito provinciale;
– progettazione individualizzata, organizzazione e gestione di specifici interventi di inclusione sociale dei cittadini stranieri, anche in relazione al lavoro di rete con gli altri servizi territoriali;
– metodologie e strumenti di analisi statistica e demografica ai fini della rappresentazione e dell’analisi dei flussi migratori.

- Advertisement -
- Advertisement -

Ultimi articoli

Concorsi pubblici 2021: perché e come sono cambiati

La nuova riforma varata dal governo e dal ministro della Pubblica Amministrazione Renato Brunetta contiene delle importanti novità per...
- Advertisement -

Potrebbe interessarti anche

- Advertisement -