domenica, 28 Novembre 2021

ASST Valtellina e Alto Lario: indetto bando di concorso per cuochi

Di questo autore

Funzionario Agenzia delle Entrate: stipendio e mansioni

Lo scorso 13 agosto è stato pubblicato il bando, in Gazzetta Ufficiale e sul sito dell’Agenzia delle Entrate, per il...

Concorso Comune di Napoli: bando, requisiti e cosa studiare. Tutto quello che c’è da sapere

Il Comune di Napoli ha indetto un nuovo concorso per l’assunzione a tempo determinato di 123 nuovi dipendenti che...

Regione Calabria, concorsi Centro per l’impiego: bando da 537 posti

Nuovo concorso Centro per l'impiego - La Regione Calabria sta per bandire un concorso per l'assunzione di 537 unità...

L’ASST Valtellina e Alto Lario ha indetto un nuovo concorso per la copertura di 4 posti di operatori tecnici specializzati cuochi – categoria BS a tempo indeterminato. Di seguito sono elencati i requisiti e come candidarsi.

REQUISITI

Coloro interessati al concorso indetto dall’ASST Valtellina e Alto Lario, dovranno possedere i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione Europea;
  • idoneità fisica per la mansione;
  • diploma di Istruzione secondaria di primo grado o assolvimento dell’obbligo scolastico;
  • esperienza della durata di cinque anni acquisita nel corrispondente profilo professionale presso Pubbliche Amministrazioni o Imprese Private;
  • abilitazione professionale o attestato di qualifica professionale necessario allo svolgimento dell’attività di Cuoco;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati dichiarati decaduti o licenziati presso una Pubblica Amministrazione.

COME CANDIDARSI

Gli aspiranti candidati possono presentare la domanda di partecipazione entro e non oltre le ore 23:59 del 6 aprile 2021. La domanda dovrà essere presentata solo mediante la procedura telematica, registrandosi sulla piattaforma online del’ASST Valtellina e Alto Ilario. Una volta effettuata la registrazione, l’interessato dovrà andare nella sezione  “Concorsi e avvisi”. Alla domanda di candidatura si dovranno allegare i seguenti documenti:

  • documento di identità valido;
  • il Decreto ministeriale di riconoscimento del titolo di studio valido per l’ammissione, se conseguito all’estero;
  • documenti comprovanti i requisiti che consentono ai cittadini non italiani e non comunitari di partecipare al presente concorso (permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o la titolarità dello status di rifugiato, ovvero dello status di protezione sussidiaria);
  • la ricevuta di pagamento del contributo delle spese concorsuali di euro 10;
  • domanda debitamente firmata in modo autografo.

PROVE D’ESAME

  • Prova Pratica: vertente nell’esecuzione di tecniche specifiche connesse alla qualificazione professionale richiesta;
  • Prova Orale: vertente su argomenti attinenti la materia oggetto concorso.

Ultimi articoli

Funzionario Agenzia delle Entrate: stipendio e mansioni

Lo scorso 13 agosto è stato pubblicato il bando, in Gazzetta Ufficiale e sul sito dell’Agenzia delle Entrate, per il...

Potrebbe interessarti anche