martedì, 27 Febbraio 2024

ESTAR: concorso per 16 posti di assistente sanitario

Di questo autore

L’ESTAR (Ente di Supporto Tecnico Amministrativo Regionale) della regione Toscana ha indetto un nuovo bando di concorso. La procedura concorsuale prevede la copertura di 16 posti di collaboratore professionale sanitario – assistente sanitario, a tempo indeterminato. Di seguito è elencata la divisione in Aree, i requisiti richiesti, come candidarsi e le tipologie d’esami.

DIVISIONE

Il concorso produrrà 3 graduatorie ciascuna per una delle tre Aree Vaste della Regione Toscana:

  • Area Vasta Nord Ovest: Azienda Usl Toscana Nord Ovest, Azienda ospedaliero universitaria Pisana;

  • Area Vasta Centro: Azienda Usl Toscana Centro, Azienda ospedaliero universitaria Careggi, Azienda ospedaliero universitaria Meyer, ISPRO;

  • Area Vasta Sud-Est: Azienda Usl Toscana Sud Est, Azienda ospedaliero-universitaria Senese;

REQUISITI

Gli interessati alla procedura concorsuale devono possedere i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • laurea di primo livello in Assistenza Sanitaria (Classe L/SNT4 Professioni Sanitarie della Prevenzione;
  • iscrizione all’Ordine Professionale.

COME CANDIDARSI

Le candidature dovranno essere presentate esclusivamente in forma telematica, visitando il sito dell’ESTAR, dove sarà possibile trovare il modulo da compilare e inviare. I candidati potranno inviare la domanda di partecipazione entro e non oltre le ore 12:00 dell’8 Aprile 2020.

TIPOLOGIE D’ESAME

  • Preselezione: in caso di un numero elevato di domande di partecipazione:
  • Prova scritta: può consistere in un tema o nella soluzione di quesiti a risposta sintetica o multipla vertenti sulle competenze specifiche dell’Assistente Sanitario, sui seguenti argomenti:
    – Igiene e prevenzione;
    – La salute e suoi determinanti;
    – Medicina del Lavoro;
    – Promozione ed educazione alla salute;
    – Epidemiologia e metodi di ricerca in ambiente sanitario;
    – Servizi socio sanitari alla persona e analisi dei bisogni di comunità;
    – Vaccinazioni e piani vaccinali nazionali e regionali;
    – Medicina delle migrazioni;
    – Ruolo e competenze dell’assistente sanitario;
    – Legislazione sanitaria e professionale.
  • Prova pratica: esecuzione di tecniche specifiche o predisposizione di atti connessi alla qualificazione professionale richiesta, attraverso la descrizione degli stessi o la risoluzione di casi pratici nell’elaborazione/presentazione di un progetto di educazione alla salute e/o programmazione di interventi per la prevenzione nelle malattie infettive rivolti al singolo, alla famiglia, alla collettività. La prova pratica, in base al numero dei candidati, potrà essere effettuata anche tramite soluzione di quesiti a risposta sintetica e/o multipla;
  • Prova orale: vertente sulle materie oggetto della prova scritta e della prova pratica. Nel corso della prova orale saranno valutate le conoscenze informatiche e la conoscenza della lingua Inglese.

Ultimi articoli

Concorso Ufficio del Processo 2024 – Quiz commentati e batterie di simulazioni NLD Concorsi: come prepararsi al meglio

E’ vicina la pubblicazione del nuovo bando di concorso per l’assunzione del secondo contingente di addetti all’Ufficio del Processo....

Potrebbe interessarti anche