mercoledì, 20 Ottobre 2021

Pubblica Amministrazione, concorsi per l’occupazione di 4.536 posti

Di questo autore

Ricorso Concorso Ufficio del Processo: venerdì 22 ottobre ultimo giorno per aderire

Qualche giorno fa vi abbiamo parlato della possibilità di effettuare il ricorso inerente al Concorso Ufficio del Processo, indetto...

Agenzia Dogane e Monopoli, concorso per 8 funzionari a Bolzano

L'Agenzia Dogane e Monopoli ha indetto una procedura concorsuale per l'assunzione di 8 funzionari doganali da inserire a Bolzano....

Concorso Ufficio del Processo: in arrivo le date della prova scritta

Arrivano novità sul Concorso Ufficio del Processo, indetto lo scorso 6 agosto dal Ministero della Giustizia, e che mette in...

Il Ministero della Pubblica Amministrazione ha fornito nelle ultime ore notizie riguardanti i concorsi che saranno svolti nel 2021. Infatti, secondo quanto riportato, sono ben 4.536 i prossimi posti da destinare a concorso nelle amministrazioni centrali e negli enti pubblici non economici.

Ma come e quando saranno indetti tali concorsi? Ecco tutto ciò che c’è da sapere a riguardo.

Pubblica Amministrazione, 4.536 da occupare nel 2021

Ovviamente i 4.536 posti saranno suddivisi in diverse aree di destinazione, secondo quanto riportato qui di seguito:

  • 4.000 unità di personale diplomato di Area II, destinate alle amministrazioni centrali con apposito concorso;
  • 250 funzionari di area III per il ministero dei Beni culturali;
  • 101 funzionari informatici per Agid e ministero dell’Economia;
  • 93 collaboratori amministrativi per Agid e ministero dell’Economia;
  • 80 tecnici di alta specializzazione ed elevata professionalità (ingegneri, architetti e geologi) per il ministero delle Infrastrutture;
  • 189 posti di medici di prima fascia funzionale banditi dall’INPS;
  • 40 unità tra dirigenti e funzionari con concorsi banditi dall’Agenzia italiana del farmaco.

Protocollo Anti-Covid

La ripresa delle procedure concorsuali è stata permessa grazie al Protocollo anti-Covid adottato in data 3 febbraio 2021 . Tale protocollo limita, per ragioni di sicurezza, a 30 persone per sessione la presenza dei candidati.

Molti concorsi recenti, circa 400, hanno già sposato in pieno le direttive imposte dal Procollo di inizio febbraio, confermandone la riuscita e l’efficacia. Il governo e le varie amministrazioni stanno comunque duramente lavorando su questo aspetto, soprattutto soffermandosi sulle prove telematiche (le cosiddette “proctoring“), con un occhio di riguardo ad un tema in particolare: il rispetto della privacy.

Le prove concorsuali svolte a distanza infatti dovranno essere ovviamente organizzate nel pieno rispetto della privacy e di tutte le altre normative già esistenti. Questo punto rappresenta così un nodo da sciogliere per fare un piccolo passo in avanti nell’innovazione tecnologica e nella digitalizzazione necessaria a velocizzare il processo delle assunzioni.

Il testo integrale della notizia, contenente tutti i dettagli e le informazioni, è consultabile a questo indirizzo, che rimanda al portale ufficiale del Ministero per la Pubblica Amministrazione.

Ultimi articoli

Ricorso Concorso Ufficio del Processo: venerdì 22 ottobre ultimo giorno per aderire

Qualche giorno fa vi abbiamo parlato della possibilità di effettuare il ricorso inerente al Concorso Ufficio del Processo, indetto...

Potrebbe interessarti anche