lunedì, 19 Aprile 2021

Bari: indetto bando di concorso per 35 posti di istruttore di polizia locale

Di questo autore

Concorsi pubblici 2021: perché e come sono cambiati

La nuova riforma varata dal governo e dal ministro della Pubblica Amministrazione Renato Brunetta contiene delle importanti novità per...

Comune di Bologna, concorso pubblico per quattro posti da assistenti sociali

Il Comune di Bologna ha indetto un concorso pubblico, per esami, per l'assunzione di quattro assistenti sociali. La scadenza...

Concorsi pubblici 120 mila posti: le nuove disposizioni per le prove

Nel corso degli anni sono svariati i concorsi pubblici che vengono svolti. Quest'anno è stato indetto quello riguardante i...

Nel comune di Bari è stato indetto un concorso per 35 posti di istruttore di polizia locale– categoria C – Famiglia professionale vigilanza. Di seguito sono elencati i requisiti, i posti a disposizione e come candidarsi.

POSTI A DISPOSIZIONE

Come spiegato nella Gazzetta Ufficiale n.15 del 23/2/2021, il comune di Bari ha messo a disposizione 35 posti (17 riservati al personale interno) come istruttore di polizia locale– categoria C – Famiglia professionale vigilanza. Si tratta di un contratto a tempo pieno e indeterminato.

REQUISITI

I requisiti richiesti per potersi candidare sono i seguenti:

  • diploma;
  • possedere la cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli Stati Membri dell’Unione Europea;
  • età non superiore a 46 anni;
  • patente di abilitazione alla guida di autoveicoli e motoveicoli di categoria A e B;
  • idoneità fisica per poter svolgere le specifiche mansioni tipiche del profilo professionale da ricoprire;
  • possedere idoneità psico-attitudinale.

COME CANDIDARSI

Il candidato dovrà prima di tutto registrarsi nella pagina web del comune di Bari. Successivamente potrà presentare la domanda in via telematica entro il entro il 25 marzo 2021.

PROVE

Le tipologie di prove a cui si dovranno sottoporre i candidati sono le seguenti:

  • prova preselettiva: nel caso venissero presentate più di 250 domande di partecipazione, i candidati dovranno sostenere un questionario di 40 domande a risposte multiple sulle materie previste dal bando;
  • prova fisica: per accertare i requisiti fisici per svolgere l’impiego, i candidati dovranno sottoporsi ad una prova di corsa piana di 800 metri;
  • prova scritta: consisterà in un test delle materie previste dal bando;
  • prova orale: consisterà in un colloquio sulle materie previste dal bando, ma sarà fatto un accertamento anche sulla conoscenza della lingua inglese e delle applicazioni informatiche più diffuse.

MATERIE OGGETTO DI STUDIO

Per la prova scritta, le materie previste dal bando sono: elementi di Diritto costituzionale e degli Enti Locali, Ordinamento e funzioni della polizia locale; illeciti amministrativi e sistema sanzionatorio; legislazione in materia di circolazione stradale.

Per l’orale, invece, oltre alle materie trattate nella prova scritta, la conoscenza della lingua inglese e della applicazioni informatiche più diffuse: elementi di diritto e procedura penale con particolare riferimento all’attività di polizia giudiziaria; legge di pubblica sicurezza; legge regionale sulla Polizia Municipale. Regolamento del Corpo di Polizia Municipale del Comune di Bari, norme in materia di commercio e attività produttive, nazionali e della Regione Puglia; disciplina degli stranieri; statuto del Comune di Bari; nozioni di prevenzione e sicurezza sugli ambienti di lavoro, codice di comportamento dei pubblici dipendenti.

- Advertisement -
- Advertisement -

Ultimi articoli

Concorsi pubblici 2021: perché e come sono cambiati

La nuova riforma varata dal governo e dal ministro della Pubblica Amministrazione Renato Brunetta contiene delle importanti novità per...
- Advertisement -

Potrebbe interessarti anche

- Advertisement -