Ospedale Cardarelli di Napoli, concorso per terapisti occupazionali: ecco come partecipare

L’Ospedale Cardarelli di Napoli bandisce un concorso per terapisti occupazionali: ecco come aderire e i requisiti necessari

Di questo autore

Esame da avvocato: ipotesi orale rinforzato. La ministra Cartabia chiede parere al Cts

Saranno 26mila i candidati che il 13, 14 e 15 aprile sosterranno l'esame da avvocato, esame che quest'anno potrebbe...

Politecnico di Torino, bando di concorso per il dottorato di ricerca

È stato emesso dal Politecnico di Torino un bando di concorso per l'ammissione ai corsi di dottorato di ricerca....

Concorso Ministero Affari Esteri per 400 posti da collaboratore tecnico e di amministrazione

Il Ministero degli Affari Esteri e della cooperazione internazionale ha indetto un concorso pubblico per il reclutamento di 400...

L’Ospedale Cardarelli di Napoli, in Campania, ha indetto un concorso per l’assunzione a tempo indeterminato di tre terapisti occupazionali cat. D. I candidati hanno tempo fino all’11 marzo 2021 per inviare tutta la documentazione e aderire al concorso.

L’OSPEDALE – Situato a Napoli, l’ospedale Antonio Cardarelli è il maggior ospedale della Campania e dell’intero Meridione, nonché il primo a livello nazionale per la cura dei grandi ustionati. L’intera struttura fu ufficialmente aperta e messa in funzione nel 1942. L’anno successivo il complesso fu intitolato, definitivamente, ad Antonio Cardarelli clinico di chiara fama e famoso per le sue ricerche. L’ospedale svolge un ruolo di primaria importanza per quanto riguarda l’assistenza sanitaria di urgenza.

COME ISCRIVERSI – La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere presentata esclusivamente online alla seguente pagina entro il giorno 11 marzo 2021. Alla domanda online, effettuata dopo la registrazione sul sito, bisognerà aggiungere:

  • Documento di identità valido;
  • Documenti che consentono ai cittadini non italiani e non comunitari di partecipare al concorso (permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o la titolarità dello status di rifugiato, ovvero dello status di protezione sussidiaria);
  • Il Decreto ministeriale di riconoscimento del titolo di studio valido per l’ammissione, se conseguito all’estero.

REQUISITI PER L’AMMISSIONE – Possono partecipare i seguenti candidati con:

  • Cittadinanza italiana o di uno dei Paesi dell’Unione Europea;
  • Idoneità fisica;
  • Godimento dei diritti civili e politici;
  • Assenza di validi ed efficaci atti risolutivi di precedenti rapporti d’impiego eventualmente costituiti con pubbliche amministrazioni a causa d’insufficiente rendimento o per produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  • Iscrizione Albo Professionale;
  • Assenza di cause ostative all’accesso eventualmente prescritte ai sensi di legge per la costituzione del rapporto di lavoro.

Inoltre, è necessario possedere uno dei seguenti titoli di studio:

  • Laurea in Terapia Occupazionale, abilitante alla professione sanitaria di Terapista Occupazionale – classe delle lauree nelle professioni sanitarie tecniche L/SNT2;
  • Diploma Universitario di Terapista Occupazionale;
  • Diplomi e attestati conseguiti in base al precedente ordinamento riconosciuti equipollenti.

SELEZIONI PER IL RECLUTAMENTO – Nel caso di un elevato numero di candidati, si procederà con le seguenti valutazioni: una scritta, una pratica ed una orale vertenti sugli argomenti indicati nel bando, pubblicato per estratto sulla GU n.11 del 09-02-2021. Le comunicazioni successive potranno essere pubblicate sulla pagina web dell’ospedale nella voce “Amministrazione Trasparente > Bandi di concorso”.

- Advertisement -

Ultimi articoli

Esame da avvocato: ipotesi orale rinforzato. La ministra Cartabia chiede parere al Cts

Saranno 26mila i candidati che il 13, 14 e 15 aprile sosterranno l'esame da avvocato, esame che quest'anno potrebbe...
- Advertisement -

Potrebbe interessarti anche

- Advertisement -