Assunzioni di personale nel settore socio assistenziale per 72 profili. Concorso per titoli ed esami per l’assunzione a tempo determinato di n. 4 figure con il profilo [...]

Assunzioni di personale nel settore socio assistenziale per 72 profili.

  • Concorso per titoli ed esami per l’assunzione a tempo determinato di n. 4 figure con il profilo di Assistente Sociale categoria D1 di cui, indicativamente: n. 3 a 36 ore settimanali per l’ASP Carlo Sartori e n. 1 a 20 ore settimanali per il Servizio Sociale Integrato dell’Unione Val d’Enza.

I candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

– diploma di Assistente sociale ( DPR n.162/82), o diploma Universitario di Operatore della sicurezza e del controllo sociale (L. n.341/90), o diploma Universitario in Servizio Sociale (l. n. 341/90), o diploma di Laurea in servizio sociale (ordinamento previgente al D.M. 509/99), o Laurea della classe 06 (Decreto interministeriale 09.07.2009 ex D.M. 509/99) in “Scienze del servizio sociale”, o laurea della classe L-39 in “Servizio sociale” (Decreto interministeriale 09.07.2009 ex D.M. 270/04), o lauree specialistiche della classe 57/S “Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali” (Decreto interministeriale 09.07.2009 ex D.M. 509/99), o laurea magistrale della classe LM-87 “Servizio sociale e politiche sociali” (Decreto interministeriale 09.07.2009 ex D.M. 270/04), o titolo di studio conseguito all’estero purché sia stato dichiarato equipollente;

– abilitazione all’esercizio della professione e iscrizione all’albo professionale degli assistenti sociali di tipo A o B;

– patente di guida di categoria B in corso di validità alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione della domanda di ammissione.

La domanda indirizzata all’Ufficio Personale- Unione Val d’Enza Via XXIV Maggio 47 – 42021 Barco di Bibbiano (RE) deve essere presentata entro le ore 13.00 del 24 luglio 2017. Per ulteriori informazioni cliccate qua.

 

  • Assunzioni per 50 addetti da impiegare in nuova Rsa per anziani non autosufficienti, a Cerignola.

Il Comune di Cerignola ha emesso il provvedimento di autorizzazione alla realizzazione della struttura, che offrirà 45 posti letto e sarà gestita da cooperativa privata, previo parere di compatibilità favorevole rilasciato dalla ASL Foggia e dal competente Ufficio Regionale. La residenza sorgerà nell’area compresa tra la Caserma dei Carabinieri e il centro commerciale Lidl, in zona già destinata a servizi di pubblico interesse e i profili prossimamente selezionati saranno i seguenti:

– addetti/e alle pulizie,

– infermieri,

– operatori/trici socio-assistenziali,

– assistenti geriatrici/assistenziali.

Vi terremo informati appena verranno pubblicati i relativi bandi di concorso.

 

  • Concorso, per soli esami, per la copertura di n. 2 posti di Operatore Socio Sanitario (O.S.S.) a tempo pieno ed indeterminato – Categoria B – Posizione economica B01 – C.C.N.L. Regioni ed Autonomie Locali – Area dei Servizi Socio-Assistenziali.

I candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

– cittadinanza italiana oppure appartenenza ad uno dei Paesi dell’Unione Europea, salvo quanto indicato nel D.P.C.M. 07/02/1994 n. 174. Sono equiparati ai cittadini italiani gli italiani non appartenenti alla Repubblica;

– aver compiuto 18 anni e ai sensi della lettera C, comma 1 dell’art. 8 del Regolamento sulle procedure di assunzione dell’Istituto, non aver compiuto i 50 anni alla data di scadenza del bando;

– incondizionata idoneità psicofisica alle mansioni del posto da ricoprire accertata ai sensi del d.lgs. 09/04/2008 n. 81 e successive modifiche;

– diploma di istruzione secondaria di primo grado o assolvimento dell’obbligo scolastico e qualifica di operatore socio sanitario rilasciato a seguito del superamento del corso di formazione di durata annuale previsto dagli artt. 7 e 8 dell’accordo tra il Ministro della Sanità, il Ministro per la Solidarietà Sociale e le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano del 22 febbraio 2001, attuato in sedi di Conferenza Permanente per i rapporti tra lo Stato e le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano; titolo conseguito ai sensi della Legge Regionale del Veneto 16/08/2001 n. 20 e successive modifiche o titolo equipollente ai sensi della DGRV n. 2230 del 09/08/2002 e successiva DGRV n. 3973 del 30/12/2002;

– non aver riportato condanne penali o non essere stati interdetti o sottoposti a misure che escludono, secondo le leggi vigenti, dalla nomina agli impieghi presso enti pubblici;

– non essere stati destituiti dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero non essere stati dichiarati decaduti da impiego statale, ai sensi dell’art. 127, primo comma, lettera d) del Testo Unico delle disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 10/01/1957 n. 3;

– non essere esclusi dall’elettorato politico attivo;

– essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva;

– patente di categoria B.

La domanda indirizzata al Segretario-Direttore dell’Istituto Bon Bozzolla – Via San Gallo n. 25 – 31010 Farra di Soligo (TV) dovrà pervenire entro le ore 12,30 del 24 luglio 2017. Per ulteriori informazioni cliccate qua.

 

  • Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato di n.16 posti di Collaboratore Professionale Sanitario – Personale Infermieristico – Infermiere, categoria D – Ruolo Sanitario.

I candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

– cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di un degli Stati membri dell’Unione Europea. Ai sensi dell’art. 38 del Decreto Legislativo n. 165 del 30.3.2001 e s.m.i. possono, altresì, partecipare: i familiari dei cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente. (Per la definizione di familiare si rinvia alla direttiva comunitaria n. 2004/38/CE), i cittadini di Paesi terzi che siano titolari di permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato, ovvero dello status di protezione sussidiaria;

– incondizionata idoneità fisica specifica alle mansioni del profilo professionale a selezione;

– laurea in Infermieristica – classe delle Lauree in Professioni Sanitarie Infermieristiche e Professione sanitaria ostetrica (Classe L/SNT1) ovvero diploma universitario di Infermiere conseguito ai sensi dell’art. 6, comma 3, del D. Lgs 30.12.1992, n. 502 e s.m.i., ovvero altri Diplomi riconosciuti equipollenti ai sensi del D.M. 27 luglio 2000 (G.U. 17.08.2000, n. 191);

– iscrizione all’albo professionale.

La domanda di partecipazione al concorso prodotta esclusivamente tramite procedura telematica sul sito della Asl di Teramo, dovrà essere inoltrata entro il trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione dell’estratto del bando nella Gazzetta Ufficiale, ovvero entro il 20 luglio 2017. Per ulteriori informazioni cliccate qua.

Vuoi ricevere i nuovi Bandi di Concorso comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di Concorsi-Pubblici.org