venerdì, 30 Settembre 2022

Concorsi Pubblici per Laureati in Università e Comuni

Di questo autore

Ministero della Cultura: più di 6.300 assunzioni entro il 2024

Recentemente il Ministero della Cultura e i sindacalisti hanno presentato un nuovo piano dei fabbisogni del personale triennale, grazie...

Università di Milano, concorso: 19 posti area biblioteche

L'Università di Milano ha indetto un concorso per l'assunzione a tempo pieno e indeterminato di 19 unità di personale,...

Regione Veneto, concorso per 45 assunzioni: i bandi

La Regione Veneto ha indetto nuovi concorsi per il 2022 con l'obiettivo di assumere 45 unità. Le assunzioni saranno...

Indetti bandi in diverse città italiane per profili da impiegare in atenei e comuni.

 

  • Selezione comparativa per il conferimento di incarico ai sensi dell’art. 7 del D. Lgs. n. 165/2001 a 5 Esperti/e per lo svolgimento di attività di arte terapia nelle Scuole dell’obbligo della Città di Torino.

Possono partecipare alla selezione coloro che siano in possesso dei seguenti requisiti:

  1. a) Titoli di studio:

– Diploma di Scuola Superiore

– Corso biennale o triennale in teatroterapia ( per la sezione teatro)

– Corso triennale in arte terapia ( per la sezione arte)

– Corso biennale o triennale di musicoterapia ( per la sezione musica)

– Corso biennale o triennale di danzaterapia ( per la sezione danza)

Saranno considerati titoli preferenziali per tutte le sezioni artistiche:

la frequenza di ulteriori corsi attinenti per l’ approfondimento della competenza, se almeno annuali;

la laurea in una disciplina congruente: psicologia, scienze dell’educazione, filosofia, scienze della formazione, DAMS. Potranno essere prese in considerazione altre lauree se ne verrà chiaramente descritta l’attinenza;

l’iscrizione all’albo dell’Ordine degli psicologi;

diploma di cromoterapeuta

diploma di Conservatorio

  1. b) esperienze professionali:

– aver svolto attività di arteterapia nelle Scuole dell’obbligo (primarie e secondarie di primo grado) in un contesto di inclusione (classe intera o classe divisa in due gruppi) per almeno un anno scolastico (almeno 10 incontri per ogni classe).

La domanda di partecipazione alla selezione indirizzata a Città di Torino – Direzione Servizi Educativi Servizio Assistenza Scolastica – Via Bazzi, 4 – 10152 Torino dovrà pervenire entro e non oltre le ore 12.00 del 22 maggio 2017. Per ulteriori informazioni cliccate qua.

 

  • Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto, a tempo pieno e indeterminato, di una unità Profilo Professionale Istruttore Direttivo Amministrativo – Contabile, categoria giuridica D – posizione economica D1 del CCNL personale non dirigente Regioni ed Autonomie Locali.

I candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  1. a) cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione Europea (sono equiparati ai cittadini italiani i cittadini della Repubblica di S. Marino e della Città del Vaticano). I cittadini degli stati membri della U.E. devono essere in possesso, ad eccezione della cittadinanza italiana, dei seguenti requisiti:

– del godimento dei diritti politici nello Stato di appartenenza o provenienza;

– di una adeguata conoscenza della lingua italiana;

  1. b) compimento del 18° anno di età;
  2. c) idoneità fisica all’impiego per il posto in selezione;
  3. d) non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  4. e) non essere stati licenziati da un precedente pubblico impiego, destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
  5. f) non essere stati dichiarati decaduti da un pubblico impiego ai sensi dell’articolo 127, 1° comma, lettera d) del D.P.R. del 10 gennaio 1957, n. 3;
  6. g) non aver riportato condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto d’impiego con pubbliche amministrazioni;
  7. h) non essere inadempienti rispetto agli obblighi di leva, se dovuti;
  8. i) essere in possesso della patente di guida di categoria B;
  9. l) Laurea di 1^ livello (laurea triennale) in Scienze dell’Economia e della Gestione Aziendale, (classe L18), Scienze Economiche (classe L33), Scienze dei servizi giuridici (L14), Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione (classe L16) ovvero Diploma di laurea (DL) vecchio ordinamento in Economia e commercio e Giurisprudenza e titoli equipollenti, o equiparata Laurea Magistrale (DM n. 270/2004) o Laurea specialistica (DM n. 509/1999). Il possesso di titolo di studio superiore alla Laurea di 1^ livello quale il Diploma di Laurea vecchio ordinamento, Laurea Magistrale (DM n. 270/2004) o Laurea specialistica (DM n. 509/1999) rileva ai fini dell’attribuzione del punteggio per titoli di cui successivo art. 8. Per i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea e per coloro che hanno conseguito il titolo all’estero è richiesto il possesso di un titolo di studio riconosciuto equipollente o dichiarato equivalente;
  10. m) conoscenza di lingua straniera;
  11. n) conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

La domanda di ammissione indirizzata al Comune di Paliano – Servizio Personale, Piazza XVII Martiri n.1 – 03018 Paliano (FR) dovrà essere presentata entro il 30° giorno dalla pubblicazione dell’estratto sulla Gazzetta Ufficiale —IV serie speciale “Concorsi ed esami”, ovvero entro il 1° giugno 2017. Per ulteriori informazioni cliccate qua.

 

  • Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto, a tempo pieno e indeterminato, di una unità, Profilo Professionale Istruttore Direttivo Socio – Culturale, categoria giuridica D – posizione economica D1 del CCNL personale non dirigente Regioni ed Autonomie Locali.
  1. a) cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione Europea (sono equiparati ai cittadini italiani i cittadini della Repubblica di S. Marino e della Città del Vaticano). I cittadini degli stati membri della U.E. devono essere in possesso, ad eccezione della cittadinanza italiana, dei seguenti requisiti:

– del godimento dei diritti politici nello Stato di appartenenza o provenienza;

– di una adeguata conoscenza della lingua italiana;

  1. b) compimento del 18° anno di età;
  2. c) idoneità fisica all’impiego per il posto in selezione (l’Amministrazione sottopone a visita medica di idoneità i vincitori delle selezioni, in base alla normativa vigente);
  3. d) non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  4. e) non essere stati licenziati da un precedente pubblico impiego, destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
  5. f) non essere stati dichiarati decaduti da un pubblico impiego ai sensi dell’articolo 127, 1° comma, lettera d) del D.P.R. del 10 gennaio 1957, n. 3;
  6. g) non aver riportato condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto d’impiego con pubbliche amministrazioni;
  7. h) non essere inadempienti rispetto agli obblighi di leva, se dovuti;
  8. i) essere in possesso della patente di guida di categoria B.
  9. l) Laurea di 1^ livello (laurea triennale) in Scienze dell’Educazione e della Formazione (L19), Lauree in Scienze e Tecniche Psicologiche (classe L24), Servizio Sociale (classe L39), Sociologia (classe L40), ovvero Diploma universitario di Assistente Sociale o Diploma conseguito ai sensi del previgente ordinamento e abilitante all’esercizio della professione di Assistente Sociale (L.42/99) ovvero Diploma di laurea (DL) vecchio ordinamento in Servizio Sociale, Psicologia, Pedagogia, Sociologia, Scienze dell’educazione e titoli equipollenti, o equiparata Laurea Magistrale (DM n. 270/2004) o Laurea specialistica (DM n. 509/1999). Il possesso di titolo di studio superiore alla Laurea di 1^ livello quale il Diploma di Laurea vecchio ordinamento, Laurea Magistrale (DM n. 270/2004) o Laurea specialistica (DM n. 509/1999) rileva ai fini dell’attribuzione del punteggio per titoli di cui successivo art. 8. Per i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea e per coloro che hanno conseguito il titolo all’estero è richiesto il possesso di un titolo di studio riconosciuto equipollente o dichiarato equivalente;
  10. m) conoscenza di lingua straniera;
  11. n) conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

La domanda di ammissione indirizzata al Comune di Paliano – Servizio Personale, Piazza XVII Martiri n.1 – 03018 Paliano (FR) dovrà essere presentata entro il 30° giorno dalla pubblicazione dell’estratto sulla Gazzetta Ufficiale —IV serie speciale “Concorsi ed esami”, ovvero entro il 1° giugno 2017. Per ulteriori informazioni cliccate qua.

 

  • Procedura di reclutamento per il conferimento di 4 contratti di diritto privato di lavoro subordinato a tempo determinato di Assistant Professor presso il dipartimento di Marketing dell’Università Commerciale Luigi Bocconi di Milano.

Possono presentare domanda:

– giovani studiosi in possesso del titolo di Dottore di Ricerca o PhD o equivalente, conseguito in Italia o all’estero, ovvero il suo possibile conseguimento in quanto Candidate Ph.D.

Le domande di ammissione indirizzate al Rettore dell’Università Bocconi dovranno essere inoltrate esclusivamente tramite e- mail all’indirizzo: [email protected] entro le ore 12.00 del 10 luglio 2017. Per ulteriori informazioni cliccate qua.

Ultimi articoli

Ministero della Cultura: più di 6.300 assunzioni entro il 2024

Recentemente il Ministero della Cultura e i sindacalisti hanno presentato un nuovo piano dei fabbisogni del personale triennale, grazie...

Potrebbe interessarti anche