venerdì, 30 Settembre 2022

4 Concorsi Per Personale Sanitario in Aeronautica, Esercito ed Aziende Sanitarie

Di questo autore

Ministero della Cultura: più di 6.300 assunzioni entro il 2024

Recentemente il Ministero della Cultura e i sindacalisti hanno presentato un nuovo piano dei fabbisogni del personale triennale, grazie...

Università di Milano, concorso: 19 posti area biblioteche

L'Università di Milano ha indetto un concorso per l'assunzione a tempo pieno e indeterminato di 19 unità di personale,...

Regione Veneto, concorso per 45 assunzioni: i bandi

La Regione Veneto ha indetto nuovi concorsi per il 2022 con l'obiettivo di assumere 45 unità. Le assunzioni saranno...

Il Ministero della Difesa ha indetto un concorso straordinario, per titoli ed esami, per il reclutamento di 4 (quattro) Sottotenenti in servizio permanente nel ruolo speciale del Corpo Sanitario Aeronautico così ripartiti:

• 3 posti per candidati in possesso di laurea in medicina e chirurgia (LM 41) con il seguente diploma di specializzazione in:

– psichiatria, n. 2 posti, con riserva di 1 (uno) posto a favore del coniuge e dei figli superstiti ovvero dei parenti in linea collaterale di secondo grado (se unici superstiti) del personale delle Forze Armate e delle Forze di Polizia deceduto in servizio e per causa di servizio, pe successivo impiego presso l’Istituto di Medicina Aerospaziale di Roma e quello di Milano;
– cardiologia, n. 1 posto, per il successivo impiego presso l’Istituto di Medicina Aerospaziale di Roma;

• 1 posto per candidati in possesso della laurea magistrale/specialistica in Psicologia (LM 51) e del relativo diploma di abilitazione, per il successivo impiego presso l’Istituto di Medicina Aerospaziale di Milano

E’ possibile candidarsi entro il 12 gennaio 2017.

Requisiti per l’ammissione al bando di concorso:

 

 

• essere cittadini italiani;
• non aver superato il giorno di compimento del 32° anno di età. Eventuali aumenti dei limiti di età previsti dalle vigenti disposizioni di legge per l’ammissione ai pubblici impieghi non trovano applicazione;
• godere dei diritti civili e politici;
• essere in possesso dei titoli di studio richiesti;
• non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di pubbliche amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare, ovvero prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento volontario nelle Forze Armate o di Polizia, per motivi disciplinari o di inattitudine alla vita militare, a esclusione dei proscioglimenti per inidoneità psico-fisica;
• non essere stati dichiarati obiettori di coscienza ovvero ammessi a prestare servizio sostitutivo civile ai sensi dell’art. 636, comma 1 del Decreto Legislativo 15 marzo 2010, n. 66 a meno che, decorsi almeno cinque anni dalla data in cui sono stati collocati in congedo secondo le norme previste per il servizio di leva, abbiano presentato apposita dichiarazione irrevocabile di rinuncia allo status di obiettore di coscienza presso l’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile (solo se concorrenti di sesso maschile);
• non essere stati condannati per delitti non colposi, anche con sentenza di applicazione di pena su richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con Decreto penale di condanna, ovvero non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi. Ogni variazione della posizione giudiziaria che intervenga fino al conseguimento della nomina a Sottotenente in servizio permanente deve essere segnalata con immediatezza con le modalità indicate nel successivo art. 5, comma 3;
• non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
• avere una condotta incensurabile;
• non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato.

Per maggiori informazioni e per scaricare il bando potete visitare il sito: www.difesa.it

-.-.-

Il Ministero della Difesa ha indetto un concorso straordinario, per titoli ed esami, per il reclutamento di 9 Sottotenenti in servizio permanente nel ruolo speciale del Corpo sanitario dell’Esercito – 2016.

E’ possibile candidarsi entro il 16 gennaio 2017.

Requisiti per l’ammissione al bando di concorso:

• essere cittadini italiani;
• non aver superato il giorno di compimento del 32° anno di età. Eventuali aumenti dei limiti di età previsti dalle vigenti disposizioni di legge per l’ammissione ai pubblici impieghi non trovano applicazione;
• godere dei diritti civili e politici;
• essere in possesso della laurea magistrale in psicologia e dell’abilitazione all’esercizio della professione;
• non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di pubbliche amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare, ovvero prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento volontario nelle Forze Armate o di Polizia, per motivi disciplinari o di inattitudine alla vita militare, a esclusione dei proscioglimenti per inidoneità psico-fisica;
• non essere stati dichiarati obiettori di coscienza ovvero ammessi a prestare servizio sostitutivo civile ai sensi dell’art. 636, comma 1 del Decreto Legislativo 15 marzo 2010, n. 66 a meno che, decorsi almeno cinque anni dalla data in cui sono stati collocati in congedo secondo le norme previste per il servizio di leva, abbiano presentato apposita dichiarazione irrevocabile di rinuncia allo status di obiettore di coscienza presso l’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile (solo se concorrenti di sesso maschile);
• non essere stati condannati per delitti non colposi, anche con sentenza di applicazione di pena su richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con Decreto penale di condanna, ovvero non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi. Ogni variazione della posizione giudiziaria che intervenga fino al conseguimento della nomina a Sottotenente in servizio permanente deve essere segnalata con immediatezza con le modalità indicate nel successivo art. 5, comma 3;
• non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
• avere una condotta incensurabile;
• non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato.

Per maggiori informazioni e per scaricare il bando potete visitare il sito: concorsi.difesa.it

-.-.-

L’Ausl N. 10 Veneto Orientale di San Donà di Piave, ha indetto un concorso pubblico per titoli ed esami (ed eventuale preselezione) per la copertura di n. 10 posti di collaboratore professionale sanitario infermiere (cat. D)

E’ possibile candidarsi entro il 29 dicembre 2016.

Requisiti per l’ammissione al bando di concorso:

 

• cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione Europea;
• godimento dei diritti civili e politici, eventualmente anche negli stati di appartenenza o di provenienza;
• idoneità fisica all’impiego per lo svolgimento delle mansioni proprie del profilo professionale a selezione;
• laurea (triennale) di 1° livello (L) di infermiere (Classe SNT/3 – Classe delle lauree nelle professioni sanitarie Decreto 2 aprile 2001 pubblicato nel S.O. n. 136 alla G.U. n. 128 del 05.06.2001) ovvero diploma universitario di infermiere, ovvero, titoli riconosciuti equipollenti ai sensi del D.M. Sanità 27 luglio 2000 (G.U. n. 191 del 17.08.2000);
• iscrizione all’albo professionale – attestata da certificato di data non anteriore a sei mesi rispetto a quella di scadenza del bando. L’iscrizione al corrispondente albo professionale di uno dei Paesi dell’Unione Europea consente la partecipazione al concorso, fermo restando l’obbligo dell’iscrizione all’albo in Italia prima dell’assunzione in servizio.

Per maggiori informazioni e per scaricare il bando potete visitare il sito:www.ulss10.veneto.it

-.-.-

L’ASP – Azienda Pubblica di Servizi alla Persona Umberto I di Pordenone ha indetto un concorso pubblico per titoli ed esami per la copertura di n. 3 posti di collaboratore professionale fisioterapista a tempo pieno e indeterminato (cat. c–pos. econ. c1-c.c.n.l. dei dipendenti delle regioni e delle autonomie locali).

E’ possibile candidarsi entro il 30 dicembre 2016.

Requisiti per l’ammissione al bando di concorso:

• cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’UE o di Paesi terzi con regolare permesso di soggiorno CE;
• età non inferiore a 18 anni e non superiore a quella prevista della normativa vigente per il collocamento a riposo;
• godimento dei diritti civili e politici;
• essere immuni a condanne penali e a procedimenti penali in corso;
• patente di guida della categoria B;
• assolvimento degli obblighi di leva;
• conoscenza della lingua italiana;
• non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
• non essere stati destituiti o dispensati da un impiego presso pubblica amministrazione;
• non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale;
• titolo di studio:
– laurea in Fisioterapia classe L/SNT2;
– diploma universitario di Fisioterapia;
– diploma o attestato conseguito in base al precedente ordinamento;
– titolo di laurea equipollente conseguito all’estero.

Per maggiori informazioni e per scaricare il bando potete visitare il sito: asp-umbertoprimo.regione.fvg.it

Ultimi articoli

Ministero della Cultura: più di 6.300 assunzioni entro il 2024

Recentemente il Ministero della Cultura e i sindacalisti hanno presentato un nuovo piano dei fabbisogni del personale triennale, grazie...

Potrebbe interessarti anche