lunedì, 19 Aprile 2021

Concorsi INPS, Bando ITACA per 1090 Posti da…

Di questo autore

Concorsi pubblici 2021: perché e come sono cambiati

La nuova riforma varata dal governo e dal ministro della Pubblica Amministrazione Renato Brunetta contiene delle importanti novità per...

Comune di Bologna, concorso pubblico per quattro posti da assistenti sociali

Il Comune di Bologna ha indetto un concorso pubblico, per esami, per l'assunzione di quattro assistenti sociali. La scadenza...

Concorsi pubblici 120 mila posti: le nuove disposizioni per le prove

Nel corso degli anni sono svariati i concorsi pubblici che vengono svolti. Quest'anno è stato indetto quello riguardante i...

L’INPS ha pubblicato il bando di concorso Programma Itaca Anno scolastico 2017/2018, finalizzato ad offrire a studenti della scuola secondaria di secondo grado un percorso di mobilità internazionale, di crescita umana, sociale e culturale, attraverso la frequenza di un intero anno scolastico, o parte di esso, presso scuole straniere, localizzate all’estero.

L’Inps eroga una borsa di studio a totale o parziale copertura del costo di un soggiorno scolastico all’estero, e comprende le spese di alloggio presso famiglie, college o residenze scolastiche, le spese per eventuali visti di ingresso, le spese del viaggio internazionale di andata e ritorno e di trasferimento dall’aeroporto di arrivo al luogo di destinazione, comprese le tasse aeroportuali, le spese di vitto durante tutto il soggiorno, comprese le festività ed il costo dell’eventuale servizio di mensa scolastica, l’onere relativo al trasporto pubblico locale per tutta la durata del soggiorno, ove necessario a coprire il tragitto dalla struttura ospitante (famiglia/college/residenza scolastica) alla scuola frequentata, e le coperture assicurative.

Gli importi delle borse di studio sono i seguenti:

• € 12.000,00 (Europa) e € 15.000,00 (Paesi extra europei) per la borsa di studio riferita ad un soggiorno di durata pari all’intero anno scolastico 2017/2018;

• € 9.000,00 (Europa) e € 12.000,00 (Paesi extra europei) per la borsa di studio riferita ad un soggiorno di durata pari ad un semestre dell’anno scolastico 2017/2018;

• € 6.000,00 (Europa) e € 9.000,00 (Paesi extra europei) per la borsa di studio riferita ad un soggiorno di durata pari ad un trimestre dell’anno scolastico 2017/2018.

E’ possibile candidarsi entro il 22 novembre 2016.

Requisiti per l’ammissione al bando di concorso:

• essere figli o orfani ed equiparati dei dipendenti e dei pensionati della pubblica amministrazione iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali o di pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici.
• avere conseguito la promozione senza recupero di debiti formativi nell’anno scolastico 2015/2016;
• essere iscritti, all’atto di presentazione della domanda, al secondo o terzo anno di una scuola secondaria di secondo grado;
• non essere in ritardo nella carriera scolastica per più di un anno. L’eventuale ritardo nella carriera scolastica è computato, a prescindere dall’età, con riferimento all’iscrizione al primo anno della scuola primaria (già “scuola elementare”) e sino all’anno scolastico oggetto del bando e per il quale si concorre, senza soluzione di continuità e indipendentemente dalle motivazioni che lo hanno generato. La durata dei cicli di studio è definita in 5 anni per la scuola primaria e in 3 anni per la scuola secondaria di primo grado.

Per maggiori informazioni e per scaricare il bando potete visitare il sito: www.inps.it

-.-.-

- Advertisement -
- Advertisement -

Ultimi articoli

Concorsi pubblici 2021: perché e come sono cambiati

La nuova riforma varata dal governo e dal ministro della Pubblica Amministrazione Renato Brunetta contiene delle importanti novità per...
- Advertisement -

Potrebbe interessarti anche

- Advertisement -