E’ uscita su Il Messaggero la notizia che l’INPS creerà 900 nuovi posti di lavoro; la notizia è confermata dall’intervista col presidente dell’Inps [...]

E’ uscita su Il Messaggero la notizia che l’INPS creerà 900 nuovi posti di lavoro; la notizia è confermata dall’intervista col presidente dell’Inps Tito Boeri il quale è molto attivo per l’occupazione giovanile.

I 900 posti saranno assegnati tramite un concorso per funzionari Inps che sarà  bandito in autunno (ottobre /novembre) e sarà rivolto a laureati in possesso di titolo in giurisprudenza, economia e commercio, ingegneria gestionale o informatica.

Questa richiesta di personale deriva dal fatto che ci sono molte sedi nel Nord Italia che negli ultimi anni hanno subito dei ridimensionamenti dovuti a pensionamenti e prepensionamenti, inoltre il cambio generazionale è d’obbligo in questo contesto sempre più avanzato tecnologicamente.

I nuovi assunti saranno funzionari di fascia C, quella alta, mentre le fasce più basse di funzionari saranno ridotte, e il personale in uscita non sarà sostituito.

La riforma dell’Istituto vedrà anche una riduzione da 48 a 36 i dirigenti apicali, e cambieranno anche le modalità di assegnazione degli incarichi dirigenziali, con l’introduzione di una commissione esterna per valutare i futuri dirigenti composta da tre membri che saranno scelti dal presidente e dal direttore generale, e comprenderanno un procacciatore di personale, un esperto di contrattualistica del pubblico impiego e una persona in grado di valutare le competenze nella gestione di bilancio. La commissione formulerà delle rose e poi il direttore generale farà le sue proposte al presidente, il tutto con l’obiettivo di perseguire la massima trasparenza.

La maxi campagna di recruiting partirà a settembre 2016 e prevede anche l’utilizzo di graduatorie di precedenti concorsi; mentre una parte delle assunzioni programmate sarà effettuata mediante stabilizzazione di personale esterno che già lavora per l’Inps. Ma come accennato prima, la maggior parte delle assunzioni sarà effettuata mediante un concorso pubblico, che riguarderà tra i 550 e i 600 posti.

Per questo motivo chi fosse interessato alle nuove assunzioni dovrà attendere la pubblicazione dei bandi ufficiali di selezione che normalmente l’Inps pubblica sul suo sito nell’area Inps Concorsi.

Vuoi ricevere i nuovi Bandi di Concorso comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di Concorsi-Pubblici.org
Loading Facebook Comments ...